Italia, i convocati di Mancini: Quagliarella c'è, Balotelli no

Commenti()
(C)Getty images
Roberto Mancini ha comunicato i convocati per le gare contro Finlandia e Liechtenstein: presenti Izzo, Spinazzola, Pavoletti e Kean. Fuori Belotti.

La Nazionale Italiana comincia il suo percorso verso Euro 2020, con le prime due gare di qualificazione in programma sabato 23 marzo allo stadio ‘Friuli’ di Udine e martedì 26 al ‘Tardini’ di Parma, rispettivamente contro Finlandia e Liechtenstein. Roberto Mancini ha diramato così la lista ufficiale dei convocati per questo doppio confronto.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Dopo lo stage di qualche settimana fa Mancini ha scelto di chiamare tra gli altri anche Fabio Quagliarella, Stephan El Shaarawy, Leonardo Spinazzola e Armando Izzo. Il capocannoniere della Serie A tornerà dunque a disposizione della Nazionale azzurra per gare ufficiali.

Nonostante le ottime prestazioni con il Marsiglia,  trascinato a suon di goal, Mario Balotelli non è stato convocato da Mancini per le gare contro Filandia e Liechtenstein. C'è invece Moise Kean, messosi in mostra contro l'Udinese e l'Atletico Madrid. Dalla Juventus anche Perin, Chiellini, Bonucci, Spinazzola e Bernardeschi: record.

Ottime le tre convocazioni per il Cagliari, che porta in Nazionale oltre a Barella anche Cragno e Pavoletti, confermati dopo l'ultima serie di gare. Dai campionati esteri scelti Jorginho e Grifo, nonchè il difensore del Valencia, Piccini. Quattro i portieri scelti, nove i difensori.

Larga scelta in attacco per Mancini, che porta diversi esterni, da Chiesa a Politano, passando per i già citati Bernardeschi ed El Shaarawy. Per il ruolo di prima punta, oltre al devastante 36enne Quagliarella, anche Immobile e Lasagna. Assente invece il Gallo Belotti, rinato nelle ultime settimane nel Torino da Champions di Mazzarri.

Per Quagliarella la possibilità di scendere in campo con l'Italia ben nove anni dopo l'ultima volta. Un lunghissimo periodo per un giocatore che ha continuato a segnare caterve di goal, senza però essere considerato da Conte, Ventura e predecessori. I venti goal segnati fin qui, però, erano impossibili da snobbare.

I convocati dell'Italia:

PORTIERI: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Juventus), Salvatore Sirigu (Torino);

DIFENSORI: Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Atalanta), Cristiano Piccini (Valencia), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Juventus);

CENTROCAMPISTI: Nicolò Barella (Cagliari), Bryan Cristante (Roma), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Stefano Sensi (Sassuolo), Marco Verratti (Paris Saint Germain), Nicolò Zaniolo (Roma);

ATTACCANTI: Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Roma), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Moise Kean (Juventus), Kevin Lasagna (Udinese), Leonardo Pavoletti (Cagliari), Matteo Politano (Inter), Fabio Quagliarella (Sampdoria).

Chiudi