Notizie Risultati
Qualificazioni per il Campionato europeo

Italia, Kean secondo marcatore azzurro più giovane della storia: 19 anni e 23 giorni

22:21 CET 23/03/19
Moise Kean Italy Finland
Con il goal alla Finlandia Kean è diventato il secondo più giovane giocatore della storia a segnare con la maglia della nazionale italiana.

Non poteva esserci esordio migliore con la maglia della nazionale maggiore per il classe 2000 della Juventus Moise Kean .

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Dopo aver conquistato a sorpresa una maglia da titolare, l'attaccante bianconero non si è lasciato scappare l'occasione di ben impressionare il commissario tecnico Roberto Mancini .

Molto attivo sul fronte d'attacco, anche se a volte un po' troppo impreciso, Kean è però riuscito, grazie al bellissimo assist di Immobile, a diventare il secondo più giovane giocatore ad andare a segno con la maglia dell'Italia a 19 anni e 23 giorni.

Il primo resta Bruno Nicolè, che siglò una doppietta contro la Francia a 18 anni e 258 giorni. Per Kean comunque la soddisfazione di aver superato nientemeno che Gianni Rivera.

Questo il suo commento ai microfoni di Rai Sport al termine del match contro gli scandinavi.

"Mi faccio trovare pronto nei momenti giusti e mi alleno con continuità, è questo il mio obiettivo. Sono più che contento di essere il secondo più giovane marcatore della storia, ma ci sono ancora tanti record da battere e sono pronto per batterli . Ronaldo? Accanto a lui è impossibile non imparare accanto ad un campione così, lo guardo ogni giorno. Quando Mancini mi ha detto che sarei stato titolare sono stato contento ed ho provato una grande emozione. Ero pronto a fare vedere ciò che so fare. Ciro mi ha dato una grande palla, è soprattutto grazie a lui che ho potuto segnare. Ho fatto un buon movimento sapendo che c'è lo spazio libero e l'ho buttata dentro".