Notizie Risultati Live
Euro 2016

Italia '90 fa ancora arrabbiare Zenga: "Il mio errore su Caniggia non fu decisivo"

11:43 CET 25/11/14
Al Jazira coach Walter Zenga
Walter Zenga non accetta sia attribuita al suo errore sul goal di Caniggia, in Italia-Argentina, l'eliminazione degli azzurri a Italia '90.

L'ex portiere dell' Inter e della Nazionale italiana, Walter Zenga , è stato ospite di 'Tiki Taka', programma di 'Italia 1', e qui ha parlato non solo del club nerazzurro che sta cercando il rilancio con Roberto Mancini in panchina, ma anche della Nazionale azzurra e soprattutto delle polemiche dopo lo sfogo del CT Antonio Conte .

Innanzittutto, però, rivedendo un filmato che ripercorreva la sua carriera, Zenga ha voluto precisare di non sentirsi assolutamente colpevole per l'eliminazione in semifinale dell'Italia ai Mondiali del 1990. In quella partita, disputata al San Paolo di Napoli contro l'Argentina di Maradona, l'Italia conduceva per 1-0 grazie a un goal di Schillaci quando, al 67', su un cross in area azzurra di Goicoechea, Zenga usciva 'a farfalle' e Caniggia lo anticipava di testa insaccando il goal del pareggio. La partita terminò poi ai calci di rigore con l'Argentina che vinse volando in finale mentre l'Italia dovette accontentarsi della finalina per il terzo posto, vinta contro l'Inghilterra.

" Non siamo stati eliminati per la mia uscita errata - ha ribattuto deciso Zenga, che precisa anche una inesattezza del filmato mostrato - Al massimo abbiamo sprecato la semifinale, perché dopo ci furono i supplementari e i rigori. Poi Sacchi non mi sostituì con Pagliuca, ma con Marchegiani ".

Puntuallizzato ciò che anche a distanza di 24 anni fatica a digerire, Zenga ha poi espresso il suo parere riguardo lo sfogo di Conte dopo l'amichevole della Nazionale contro l'Albania, quando il CT azzurro ha polemizzato sul rapporto che i club tengono con la Nazionale... " Conte fa benissimo a parlare e a esporre tutti i problemi - ha detto Zenga - Ma quando ha firmato il contratto sapeva ciò che lo attendeva. La collaborazione tra club e Nazionale, e tra commissario tecnico e allenatori, è un'ottima cosa, ma in Germania, Spagna e Inghilterra qualche stage in più o in meno non cambia nulla. Conte ha fatto benissimo come tecnico, ma adesso è dall'altra parte e deve essere altrettanto bravo a coniugare il ruolo di selezionatore con quello di allenatore ".

Clicca qui per le ultime notizie e per tutti i goal delle Qualificazioni UEFA Euro 2016!

 

addCustomPlayer('1dy8k7fey9sk1ncvb6rv4kpq0', 'nqgpwuzehrkk1w40yu8ohyjba', 'y8uoanf057xw184r3oh10n7hd', 620, 540, 'perf1dy8k7fey9sk1ncvb6rv4kpq0-y8uoanf057xw184r3oh10n7hd', 'eplayer4', {age:1385041148000});