Inter, Karamoh sicuro: "Credono in me, non vogliono un altro caso Coutinho"

Commenti()
Yann Karamoh, attualmente in prestito al Bordeaux, è sicuro di tornare all'Inter: "Non vogliono commettere lo stesso errore fatto con Coutinho".

La storia tra Yann Karamoh e l'Inter non è ancora finita. Ad esserne sicuro, come rivelato in un'intervista a 'Sud Oues', è l'esterno francese che attualmente gioca in prestito al Bordeaux.

Clicca qui per attivare il mese gratuito su DAZN: vedi tutta la Ligue 1 in esclusiva, in streaming e on demand

"Sono arrivato giovane all'Inter. Non è stato facile imporsi, c'erano molti grandi giocatori intorno a me, una squadra che si stava ritrovando dopo diversi anni

E' difficile per Keita Balde, per Lautaro Martinez che è un giocatore super. Prima di venire a Bordeaux ho parlato con tutto lo staff e lì capisci che in nessun momento le persone vogliono affossarti", assicura Karamoh.

Quindi l'esterno rivela: "Mi hanno detto che potevo partire, che mi avrebbero tenuto il posto. Molte persone all'Inter mi vedono come un futuro giocatore della Francia con un grande potenziale.

Non vogliono commettere di nuovo lo stesso errore fatto con Philippe Coutinho. Che è stato due o tre anni nell'Inter, non ha giocato, se n'è andato e poi è esploso".

Karamoh in questa stagione ha fin qui collezionato 11 presenze tra Ligue 1 ed Europa League con due goal e un assist.

Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Piatek 'evita' la numero 9: indosserà il 19 che era di Bonucci
Prossimo articolo:
Empoli-Genoa: numeri e curiosità
Prossimo articolo:
Lazio-Juventus: numeri e curiosità
Prossimo articolo:
Calciomercato Inter, De Paul a giugno: accordo di massima con l'Udinese
Prossimo articolo:
Torino-Inter: numeri e curiosità
Chiudi