Inter-Juventus, nervosismo Padelli-Dybala: sedato un parapiglia

Commenti()
Getty
Al 45', molti giocatori di Inter e Juventus sono venuti a contatto: Padelli ha accusato Dybala di aver simulato e la Joya è stata difesa da Bonucci.

Inter-Juventus uguale nervosismo. Da sempre è così e sempre sarà così. E la gara di questa sera non sta facendo eccezione, tanto che al termine del primo tempo le due squadre hanno dato vita a un parapiglia. Protagonisti: Daniele Padelli e Paulo Dybala.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Tutto è partito dall'ultima azione del tempo: Dybala ha preso palla ed è entrato in area, affrontando Godin nell'uno contro uno e cadendo a causa del presunto contatto con l'avversario. Rocchi ha lasciato correre e, qualche secondo dopo, ha mandato le due squadre negli spogliatoi.

Proprio lì è uscito completamente il nervosismo dei giocatori di Inter e Juventus: Daniele Padelli, portiere di riserva dell'Inter, ha accusato Dybala di essersi tuffato e l'argentino è stato immediatamente difeso da Bonucci, a sua volta trattenuto a fatica da Emre Can.

Il parapiglia è stato sedato da Rocchi e dagli altri componenti delle due panchine e, dopo qualche istante di tensione, tutto è rapidamente tornato alla normalità. Padelli e Dybala sono stati divisi e i giocatori sono rientrati negli spogliatoi.

Chiudi