Inter-Juventus, Colonnese amaro: "Mio figlio mi chiede il perché..."

Commenti()
Ciccio Colonnese, ex difensore dell'Inter, torna sulle polemiche di Inter-Juventus: "Mio figlio chiede perché, gli rispondo che va così da 20 anni".

L'espulsione di Vecino, il secondo giallo non mostrato a Pjanic: Inter-Juventus è stato sì emozioni ma anche tante polemiche che hanno reso ancor più caldo questo finale di stagione, dove tutto o quasi è ancora da decidere.

La rabbia dei tifosi nerazzurri è scoppiata in maniera inequivocabile, compresa quella di Francesco Colonnese, per tutti 'Ciccio', che i colori nerazzurri ce li ha nel cuore: nel 1998 vinse una Coppa UEFA, oltre a sfiorare la vittoria dello Scudetto che invece non arrivò dopo il ko di Torino proprio contro la Juventus, contraddistinta (guarda un po') da polemiche inferocite.

L'articolo prosegue qui sotto

La recente sconfitta della sua Inter non è andata giù all'ex difensore potentino che ha detto la sua con un inequivocabile post apparso sul suo profilo Facebook:

"Come posso rispondere a mio figlio, Lorenzo, sul perché l’arbitro non fischia e non ammonisce ad un giocatore che ha commesso palesemente un fallo? Sono due giorni che mi dice: 'Papà perché?' Ed io gli rispondo: 'Boh, sono 20 anni che va così'".

Il tutto con una foto del figlio evidentemente perplesso di fronte ad episodi che hanno fatto e fanno ancora discutere. E siamo certi che di questa partita si parlerà ancora a lungo, anche quando i giochi saranno praticamente fatti.

Chiudi