Inter, guarda che Kondogbia: goal e leadership, a Valencia è rinato

Commenti()
Getty Images
Kondogbia sembra un altro giocatore al Valencia e Ausilio puntualizza: "E' ancora un giocatore dell'Inter, a fine stagione valuteremo".

Prima osannato e accolto come un top player, poi incompreso e fischiato. Geoffrey Kondogbia si è trasformato nel giro di una stagione da colpo dell'estate a esubero per l'Inter, che lo scorso agosto lo ha girato in prestito al Valencia.

Un prestito che si sta rivelando quanto mai fruttuoso e producente per il centrocampista francese, protagonista di un fantastico inizio di stagione con la maglia dei 'Pipistrelli'.

Kondogbia è diventato insostituibile per il tecnico Marcelino, che lo ha sempre schierato da titolare in campionato, venendo ripagato da tre goal e una grandissima continuità.

PS Kondogbia

L'ex Inter ha esordito con uno splendido goal al Bernabeu, nel 2-2 della prima giornata contro il Real, ripetendosi contro il Betis e nuovamente contro l'Espanyol nell'ultimo turno.

Leadership, carisma, voglia di determinare: Kondogbia sembra essere ritornato quel giocatore che tutta l'Europa aveva ammirato nel Monaco. Marcelino lo ha messo al centro del progetto Valencia e lui lo ha ripagato.

L'articolo prosegue qui sotto

Inevitabile, dunque, che all'Inter comincino a chiedersi del perché privarsi di una risorsa del genere: "Abbiamo fatto delle scelte - ha spiegato Ausilio a 'Premium Sport' - , anche insieme al calciatore. Lui aveva manifestato l’idea di cambiare campionato, aveva già fatto bene in Liga col Siviglia e ha pensato che quel campionato fosse più adatto a lui. E’ ancora un nostro giocatore, a fine stagione decideremo insieme”.

Ricordiamo che stiamo parlando di un ragazzo di soli 24 anni, con un margine di crescita ancora elevatissimo. Al Valencia ha ritrovato la sua dimensione e non è detto che in futuro non possa riuscirci anche l'Inter.

 

Prossimo articolo:
Calciomercato Napoli, Fornals dal Villarreal per giugno
Prossimo articolo:
L’audio Whatsapp di Sala: "L'aereo sembra cadere a pezzi..."
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Il Parma su Iturbe
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Higuain va al Chelsea: risolti gli ultimi dettagli
Prossimo articolo:
Calciomercato Parma, tentativo per riportare in Italia Iturbe
Chiudi