Notizie Risultati
Serie A

Inter-Empoli, Andreazzoli amaro: "Secondo pallone in campo? Mi dicono sia stato Gagliardini, un nazionale..."

09:53 CEST 27/05/19
Aurelio Andreazzoli Empoli
Andreazzoli in conferenza stampa dopo Inter-Empoli: "Secondo pallone in campo? Mi dicono sia stato Gagliardini, un nazionale. Non è sportività".

Non è stata una bella serata per l'Empoli ed i suoi tifosi. Nonostante una grande partita, soprattutto nel secondo tempo, la squadra di Andreazzoli è uscita sconfitta per 2-1 da San Siro ed ha dovuto dire addio alla Serie A.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

I momenti finali del match sono stati molto concitati. Addirittura in occasione dell'ultima azione offensiva dei toscani si è visto entrare in campo un secondo pallone, ragione per la quale il gioco sarebbe anche potuto essere fermato.

A fine partita il tecnico empolese, intervenuto in zona mista, ha voluto sottolineare questo aspetto poco onorevole, individuando anche il colpevole.

"Mi dicono sia stato Gagliardini, un nazionale, a buttare la palla in campo. Ho visto che è entrata. Se è questo l'atteggiamento che si deve avere come squadra... Non parlo dell'Inter nello specifico, parlo di sportività. Abbiamo anche fatto notare come i raccattapalle davano la palla velocemente ai giocatori dell'Inter, mentre nella ripresa questo non è accaduto, dovevamo prenderla noi. Banti? A parte il rigore, che non ha inciso, devo fare i complimenti alla squadra arbitrale".

Il destinatario dell'accusa ha però subito voluto rispondere, tramite Instagram, affermando di non aver mai adottato un comportamento del genere.

"Mi dispiace aver sentito e letto le parole di mister Andreazzoli, al quale faccio i complimenti e un grosso in bocca al lupo per il futuro. Ma l'accusa che mi ha rivolto è falsa. Non mi sarei mai permesso né come calciatore né come uomo. Nel rispetto dell'Inter, dell'Empoli e di una partita di calcio".

La prestazione sciorinata in quel di San Siro ed in generale l'atteggiamento della squadra in campo potrebbero convincere il presidente Corsi a confermare Andreazzoli anche nella prossima stagione, che vedrà Caputo e compagni affrontare la serie cadetta.