Inter-Chievo, le pagelle: Politano sblocca i nerazzurri, Meggiorini spento

Commenti()
Getty
Politano e Perisic brillano nella vittoria per 2-0 dell'Inter sul Chievo. Nei gialloblù male Meggiorini e Cesar, ultima a San Siro per Pellissier.

PAGELLE INTER

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

HANDANOVIC  6 - Mai impegnato dal Chievo, si prende uno spavento solo sul tiro a giro di Vignato.

CEDRIC 6.5 - A tratti un po' pasticcione, mostra comunque le sue buone qualità, sfiorando anche il suo primo goal italiano.

MIRANDA 6 - Chiamato a sostituire De Vrij, come di consueto svolge il suo compito senza mai demeritare.

SKRINIAR 6.5 - Il Chievo ci mette del suo, impensierendo poco o nulla la retroguardia interista: lui, dal canto suo, ha il merito di essere il primo ad avviare la manovra.

ASAMOAH 6 - Un po' troppo timido, eccede coi retropassaggi innervosendo il pubblico di fede nerazzurra, specialmente sul punteggio di 0-0.

BORJA VALERO 5.5 - Qualche errore di troppo e un'ingenuità che sarebbe potuta costare molto più cara. Sotto tono.

VECINO 5.5 - Viaggia a ritmi compassati, forse perchè non al meglio della condizione. Lascia il campo dopo poco più di un'ora di gioco. (65' GAGLIARDINI 6.5 - Entra e causa subito l'espulsione di Rigoni che garantisce all'Inter la superiorità numerica fino al fischio finale. Poco prima del 90' Semper gli nega un bel goal).

POLITANO 7 - Il suo goal pesa come un macigno sulla stagione dell'Inter e arriva in un momento che rischiava di risultare molto complicato. Nella ripresa sfiora il raddoppio con una conclusione che gli costa infortunio e sostituzione.  (61' CANDREVA 6 - Accolto dai fischi di San Siro, commette qualche errore di troppo, salvo poi riscattarsi con l'azione che porta al raddoppio nerazzurro.)

NAINGGOLAN 6 - Partita anonima ma concreta quella giocata dal belga, presentatosi in campo con una cresta bionda ossigenata invece tutt'altro che anonima.

PERISIC 6.5 - A volte 'beccato' per qualche leziosismo di troppo, è però sempre lui a trovarsi nel vivo del gioco e a trascinare i suoi. Suo il goal che chiude i conti dopo il palo colpito qualche minuto prima.

ICARDI 5.5 - Non una prova eccellente la sua: lotta come può tra le maglie gialloblù, ma senza molto costrutto. Nel finale si divora la palla buona per il 2-0. (79' LAUTARO MARTINEZ S.V.)

PAGELLE CHIEVO

SEMPER 6.5 - Si esalta su Politano e su Gagliardini, guadagnandosi qualche applauso persino a San Siro.

DEPAOLI 5.5 - Comincia bene, poi va in difficoltà nel secondo tempo.

CESAR 5 - Regala diversi corner all'Inter per la troppa frenesia, anticipando spesso compagni di difesa e portiere. In occasione del secondo goal si fa superare troppo facilmente da Candreva.

BANI 6.5 - Si districa bene in marcatura su Icardi. Promosso.

TOMOVIC 6 - Politano gli scappa raramente, prova sufficiente. (77' JAROSZYNSKI S.V.)

LERIS 5.5 - Prestazione incolore, poco incisiva.

RIGONI 5 - Tra i giocatori del Chievo è probabilmente quello a metterci più grinta: forse un po' troppa, tenuto conto dei due gialli che gli costano il cartellino rosso.

HETEMAJ 5.5 - Nel primo tempo è uno dei pochi tra  i clivensi a demeritare, cresce in parte proprio quando la squadra inizia a faticare di più.

VIGNATO 5.5 - Esce tra gli appalusi di San Siro, che incoraggia il promettente trequartista. Tuttavia, la sua prestazione odierna non è stata all'altezza delle precedenti. (80' PELLISSIER 6 - La sua ultima a San Siro gli vale l'ovazione dei tifosi interisti, ai quali a fine gara regala maglietta e pantaloncini).

MEGGIORINI 5 - Inconsistente, nervoso, poco incisivo.

GRUBAC 5 - Così come il compagno di reparto, non si vede praticamente mai. (51' KIYINE 5.5 - Offre un po' di quantità in più, ma nulla di davvero degno di nota).

Chiudi