Notizie Risultati Live
Calciomercato

Inter senza attaccanti, Conte in pressing: Icardi e Nainggolan bloccano Marotta

08:13 CEST 19/07/19
Marotta Conte Inter
Antonio Conte mette pressione a Marotta per l'acquisto degli attaccanti richiesti ma l'Inter prima di affondare deve cedere Icardi e Nainggolan.

Parlare di nervosismo o malessere sarebbe sicuramente eccessivo ma Antonio Conte, secondo 'La Gazzetta dello Sport', a questo punto dell'estate si aspettava qualcosa di più dall'Inter di Beppe Marotta.

Serie A, Serie B, Liga, Ligue 1 e tanto altro: segui il calcio su DAZN

Il nuovo tecnico infatti è volato in Asia, dove nel giro di otto giorni affronterà Manchester United, Juventus e PSG, praticamente senza attaccanti. Non un dettaglio per un perfezionista come Conte.

L'allenatore insomma sarebbe già partito in forte pressing su Marotta chiedendo a gran voce gli acquisti di Dzeko e Lukaku, individuati da tempo come i terminali perfetti per il suo 3-5-2.

L'Inter però al momento, dopo aver peraltro già acquistato Lazaro, Sensi e Barella, non può affondare il colpo prima di piazzare almeno uno tra i 'reietti' Mauro Icardi e Radja Nainggolan.

Ecco perchè Conte, nella tournée in Asia, dovrà schierare in attacco due tra Colidio, Esposito, Longo, Puscas e Vergani. Il tutto mentre Lautaro Martinez si gode le meritate vacanze post Copa America, mentre Icardi è rimasto a Milano in attesa di sistemazione.

La sensazione insomma è che, nonostante il pressing di Conte, Marotta non possa accelerare troppo per Dzeko e Lukaku. Sempre che l'Inter, specie considerando l'altissima richiesta del Manchester United per il belga, non cambi improvvisamente obiettivi.