Incontro con l'UEFA: il Milan punta su stadio, diritti TV e Coppa Italia

Commenti()
Getty Images
A metà aprile il Milan incontrerà l'UEFA per discutere del settlement agreement e punterà sui maggiori ricavi da stadio, diritti TV e finale di Coppa.

Banner Fondazione Milan

Dopo la sconfitta contro la Juventus e il pareggio nel Derby la Champions per il Milan è un po' più lontana, cosa questa che rischia di complicare i piani rossoneri per il futuro. E non solo a livello strettamente sportivo.

I mancati introiti infatti potrebbero pesare sull'incontro previsto a metà aprile con l'UEFA per discutere del settlement agreement dopo il no di Nyon al voluntary agreement proposto qualche mese fa dal Milan.

Fassone comunque, secondo quanto scrive 'La Gazzetta dello Sport', sembra avere la ricetta per convincere l'UEFA grazie all'aumento dei ricavi da stadio ma anche a quello futuro dei diritti TV e alla conquista della finale di Coppa Italia.

Inoltre il Milan può sempre contare sul pieno sostegno del fondo Elliott che dopo aver prestato 303 milioni di euro si è fatto garante per il club anche nel caso in cui Li decidesse di tirarsi indietro.

L'articolo prosegue qui sotto

Ipotesi questa che al momento peraltro non sembra destinata a realizzarsi dato che il presidente ha regolarmente versato gli undici milioni dell'aumento di capitale e ne verserà circa altri 26 da qui a giugno.

Il tutto mentre lo stesso Li Yonghong sta valutando varie strade per il rifinanziamento del debito con Elliott aspettando condizioni migliori rispetto a quelle prospettate in questi mesi per tempi e tassi.

Secondo 'La Gazzetta dello Sport' comunque ad oggi Li non sembra intenzionato a mollare tanto che avrebbe chiuso a eventuali fondi russi o arabi interessati all'acquisto del club. Il Milan non è in vendita, insomma.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Napoli, contatti per Trincao
Prossimo articolo:
Barcellona-Levante 3-0: Dembelè fa doppietta, remuntada blaugrana
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Piatek caldo: venerdì summit Leonardo-Preziosi
Chiudi