Il presidente del Santos getta la spugna: "Gabigol non tornerà da noi"

Commenti()
Getty Images
Il presidente del Santos, Modesto Roma, esclude un ritorno di Gabigol: "L'Inter vuole che cresca in Italia".

Considerato uno dei migliori talenti espressi negli ultimi anni dal calcio brasiliano, Gabigol è stato certamente uno dei grandissimi protagonisti della sessione estiva di calciomercato. L’Inter infatti, pur di strapparlo ad una nutrita concorrenza, ha versato nelle casse del Santos qualcosa come 30 milioni di euro.

Tabella infortuni, squalifiche, diffide in A

L’attaccante brasiliano, doveva rappresentare, sulla carta, uno dei punti di forza della compagine nerazzurra in questa stagione, in realtà però, la sua avventura italiana non è iniziata propriamente nel migliore dei modi. Gabigol infatti non ha sin qui trovato spazio né con De Boer, né con Vecchi e Pioli, tanto che per lui i minuti totalizzati in Serie A sono stati appena 20’.

Per tale motivo, si è parlato di un suo possibile ritorno al Santos a gennaio, il presidente del club brasiliano, Modesto Roma, intervistato ai microfoni di Radio Bandeirantes, ha spiegato: “Gabigol non sta giocando all’Inter, è molto difficile però che decidano di cederlo in prestito a gennaio”.

Il presidente del Santos non è quindi troppo fiducioso sul ritorno a casa di un giocatore che con il ‘Peixe’ ha fatto vedere cose importantissime: “L’Inter vuole che il giocatore si abitui al gioco europeo e al calcio italiano. A loro quindi non interessa rimandare il giocatore al Santos, al limite lo presterebbero ad una squadra italiana. Per noi riavere Gabigol sarebbe bellissimo ma è inutile illudersi”.

 

Chiudi