Il Napoli piange la scomparsa di Fiore, storico presidente azzurro

Commenti()
Lo storico presidente del Napoli anni '60 Roberto Fiore è scomparso quest'oggi all'età di 92 anni e il club partenopeo lo ricorda commosso.

Lutto in casa Napoli , che piange la scomparsa di Roberto Fiore , dirigente prima e presidente poi del club azzurro negli anni '60. Il club partenopeo ricorda commosso sul proprio sito web ufficiale uno dei personaggi più rappresentativi della società campana negli anni in cui la maglia azzurra era vestita da campionissimi come Altafini e Sivori.

Extra Time - Kristyna, quando la sorella è Schick

Napoletano di nascita, Fiore è sin da giovane età tifoso del club azzurro, ma negli anni '60 ne diventa anche dirigente sotto la presidenza di Achille Lauro. E' di Fiore la scelta di Bruno Pesaola per la panchina azzurra, che condusse i partenopei alla risalita in Serie A. Nel 1964, poi, succedendo proprio a Lauro, Fiore divenne presidente del sodalizio campano.

"Anche dopo la sua presidenza - si legge nella nota diffusa dal club azzurro sul proprio sito web ufficiale - Fiore ha continuato a seguire da profondo sostenitore le vicende sportive del Napoli, rimanendo legato alla sua profonda passione per il calcio assumendo per varie stagioni la presidenza della Juve Stabia, e proprio in quel periodo iniziò Aurelio De Laurentiis verso un cammino che lo portò poi ad acquistare il Calcio Napoli. Fiore si è spento oggi a 92 anni ed il suo ricordo al pari della sua statura professionale ed umana, resteranno sempre nella nostra memoria".

Chiudi