Il Milan sfida la Fiorentina, Poli ci crede: "Gara fondamentale, voglio tornare a segnare"

Commenti()
Getty Images
Il Milan prepara il confronto con la Fiorentina, Poli è carico: "E' una gara fondamentale, voglio tornare a segnare".

E' sicuramente un momento molto positivo per il Milan. La squadra di Pippo Inzaghi, reduce dall'exploit del Bentegodi contro il Verona, prepara ora la prossima sfida interna contro la Fiorentina di Montella.

Il centrocampista rossonero Andrea Poli, intervenuto ai microfoni di 'Milan Channel', ha voluto sottolineare l'importanza del confronto con i toscani: "Quest'anno speriamo di toglierci delle soddisfazioni, - ha dichiarato - dobbiamo migliorare ancora tanto ma possiamo raggiungere i nostri obiettivi solo pensando ad una partita alla volta, partendo da quella con la Fiorentina che è fondamentale".

"C'è uno spirito positivo, c'è grande voglia di rivalsa dopo un'annata deludente. - ha aggiunto l'ex doriano - Vogliamo fare bene, c'è bisogno di questo spirito e dobbiamo continuare così. Arriviamo da una bella vittoria, ma domenica arriva un'altra partita fondamentale che può dirci tanto".

L'articolo prosegue qui sotto

Poli non segna da un po' e spera di ritrovare, magari proprio domenica, la gioia personale: "Ho avuto delle occasioni, ma non ci sono riuscito. - ha detto - Voglio tornare a fare goal, magari già domenica. Segnare è uno dei compiti anche di noi centrocampisti. E' un aspetto in cui posso e devo migliorare. Io come Gattuso? Il paragone è bellissimo, l'ho conosciuto ed è un grande giocatore e un grande uomo rimasto nel cuore di tutti i milanisti".

Grazie alle prestazioni con il Milan, Poli spera di stare con regolarità nel giro dell'Italia di Conte: "E' un mio obiettivo, - ha ammesso il centrocampista - per ogni giocatore la maglia azzurra è un onore. Le prime partite con mister Conte sono state positive, si lavora bene e il Ct è un allenatore molto preparato che ha portato uno spirito nuovo. Fa piacere far parte di questo gruppo".

Get Adobe Flash player

Chiudi