Il Milan ora sogna la Champions: scontri diretti con Roma e Inter

Commenti()
Getty Images
Le ultime vittorie e la contemporanea frenata di Roma, Inter e Lazio permette al Milan di sognare ancora il quarto posto che vale la Champions.

Milan Ludogorets banner

L'incredibile è (ancora) possibile. Il Milan adesso ci crede e, dopo sette risultati utili consecutivi e grazie alla frenata delle squadre davanti, sogna il clamoroso aggancio al quarto posto che varrebbe l'accesso diretto alla prossima Champions League.

D'altronde proprio quello era l'obiettivo fissato a inizio stagione dalla dirigenza rossonera ma divenuto una chimera fino a Natale dopo il pessimo inizio di stagione con Montella e il difficile avvio dell'era Gattuso.

PS Champions

Adesso però il Milan sembra avere ingranato la marcia giusta mentre davanti Roma, ma soprattutto Inter e Lazio, hanno improvvisamente rallentato permettendo ai rossoneri di avvicinarsi pericolosamente.

In attesa di Lazio-Verona, infatti, il Milan stasera si trova a -7 dal quarto posto (che diventerebbero 8 in caso di vittoria dei biancocelesti lunedì sera) ma con la possibilità concreta di accorciare ulteriormente le distanze nelle prossime due settimane grazie ad altrettanti scontri diretti.

Domenica 25 febbraio, alle ore 20:45, il Milan farà visita alla Roma nel posticipo della ventiseiesima giornata mentre esattamente 7 giorni dopo sarà l'ora del Derby della Madonnina con la stessa Roma impegnata il giorno prima a Napoli e la Lazio che ospiterà la Juventus all'Olimpico.

La sensazione, insomma, è che proprio le prossime due settimane potrebbero dire tanto se non tutto sul sogno Champions del Milan. Un sogno che può ancora diventare clamorosa realtà.

Prossimo articolo:
Hazard e la tentazione Blancos: "Il Real Madrid è sempre il Real Madrid"
Prossimo articolo:
Calciomercato Frosinone, Hallfredsson saluta: rescissione del contratto
Prossimo articolo:
Mbappe supera Neymar e Cavani in testa – Ligue 1 Performance Index
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Atalanta, Defrel per l'attacco
Prossimo articolo:
Arsenal, infortunio per Bellerin: rottura del crociato e stagione finita
Chiudi