Il Ct della Svezia punta su Ibrahimovic: "Non è al 100% ma può essere decisivo"

Commenti()
Alla vigilia del match contro il Montenegro, Hamren non esclude di puntare su Ibrahimovic: "Non è al meglio ma può essere decisivo".

La gara di sabato 15 novembre potrebbe rivelarsi decisiva per la Svezia, attualmente al quarto posto  nella classifica del girone G con 5 punti conquistati a seguito delle prime tre giornate.

La nazionale di Ibra volerà a Pogdorica per fronteggiare il Montenegro, che dovrà fare a meno dell'infortunato Vucinic, talento sbocciato anni fa tra le fila del Lecce.

L'articolo prosegue qui sotto

Erik Hamren ritrova invece il suo fuoriclasse Ibrahimovic, che domenica scorsa è tornato in campo con il PSG dopo un lungo infortunio al tallone che lo aveva tenuto lontano dai verdi campi per più di un mese. “Zlatan non è ancora pronto al 100% e non ho intenzione di correre alcun rischio – dichiara il ct scandinavo alla vigilia della partita - Domani tireremo le somme.

Anche se non al vertice della sua preparazione atletica dopo il lungo stop, Ibra rimane comunque un giocatore fondamentale per noi, sempre in grado di essere decisivo in campo”.

“L'incontro è importantissimo per entrambe le squadre – conclude Hamren, analizzando brevemente il match gli avversari – Il Montenegro è in lizza per la qualificazione a Euro2016 e riuscire a vincere la trasferta ci proietterebbe in atlo".
Clicca qui per giocare al Fantasy Football delle Qualificazioni UEFA Euro 2016!

Prossimo articolo:
Udinese, Okaka segna e sogna: "Nazionale? Non mi sento inferiore a nessuno"
Prossimo articolo:
Bonucci, Barzagli e Chiellini a 'C'è Posta per Te': il muro della Juventus si commuove in tv
Prossimo articolo:
DIRETTA: Napoli-Lazio LIVE - dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Spezia-Venezia: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
SPAL-Bologna: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Chiudi