Il Cagliari ritrova Joao Pedro: subito titolare contro il Milan

Commenti()
Getty Images
Il trequartista brasiliano ha giocato solo un gara dallo scorso febbraio dopo essere risultato positivo al test del doping. Contro il Milan ci sarà.

Carlsberg Fantamanager

In campo contro il Napoli a febbraio. Subentrato contro la Fiorentina a maggio. Negli ultimi sette mesi, insomma, Joao Pedro ha giocato solo due gare dopo essere risultato positivo al test del doping. La squalifica si sta per concludere ed ora il trequartista brasiliano è pronto a riprendersi il Cagliari.

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Lopez prima e Maran ora, hanno sempre avuto il problema del trequartista. Se i centrali di difesa, gli interni, Pavoletti e gli esterni sono sempre stati quasi sempre imprescindibili, senza Joao Pedro si sono alternati in tale posizioni diversi giocatori, tutti senza eccellere.

Squalificato a marzo, Joao Pedro era tornato in campo a maggio in attesa del processo: dopo il match contro la Fiorentina, però, la nuova sospensione. L'ex Palermo era risultato positivo alI'idroclorotiazide, un diuretico. Inizialmente la richiesta della procura era di quattro anni, ridotta infine a sei mesi .

Joao Pedro sarà titolare contro il Milan, nel quarto turno di Serie A. I rossoblù hanno ottenuto la prima vittoria del campionato nel match contro l'Atalanta, che ha portato la classifica del club sardo a migliorare decisamente dopo la sconfitta contro l'Empoli e il pareggio contro il Sassuolo subito in extremis.

Contro il Milan Joao Pedro è deciso a mettere le carte in tavola: vuole tornare imprescindibile per il Cagliari ed inamovibile per il nuovo tecnico Maran. Davanti a lui Sau e Pavoletti, due giocatori con i quali si trova benissimo. Gli isolani non solo ritrovano un idolo, ma anche un giocatore decisivo con i suoi goal, i suoi assist. I suoi rigori.

La squalifica si concluderà il 15 settembre, un giorno prima del posticipo notturno contro il Milan. Joao Pedro sarà accolto con entusiasmo dai suoi tifosi, nonostante qualche mugugno a fine 2017. A dicembre, infatti, venne squalificato per quattro turni dopo un brutto fallo contro la Fiorentina scatenando l'ira dei fans, che lo accusarono di pensare poco al bene della squadra. Questioni passate, JP is back.

Prova subito Carlsberg Fantamanager e scopri chi schierare

Chiudi