Ibrahimovic e l'accoglienza di Mandzukic: "Non è uno che parla tanto"

Mandzukic Ibrahimovic mix
Getty Images
Lo svedese parla del croato, appena arrivato in rossonero: "Pioli gli ha chiesto se volesse parlare alla squadra, gli ha detto 'no no'...".

Non è stato l'esordio che sognava. È stato, comunque, un esordio. Un punto di partenza. Mario Mandzukic ha vestito per la prima volta la maglia del Milan nella sconfitta interna per 0-3 contro l'Atalanta.

Entrato nel finale, l'attaccante croato non è riuscito a lasciare il segno, nonostante ci sia andato vicino in un'occasione, salvata da Romero. Il Milan ha comunque accolto il suo nuovo numero 9 diventando campione d'inverno, anche se in una serata negativa.

Nel post-partita anche Zlatan Ibrahimovic ha parlato del suo nuovo compagno d'attacco, ai microfoni di 'Sky Sport', raccontando il suo primo ingresso nello spogliatoio di Milanello.

“Mandzukic non è uno che parla tanto, si vede... Gli ho detto benvenuto in italiano, in slavo, tante lingue. Il mister gli ha chiesto se voleva dire qualcosa alla squadra, gli ha detto ‘no no’. È una persona seria e concentrata, vuole il suo spazio”.

I due hanno condiviso il campo nei venti minuti finali, senza trovare il goal. La coppia è ancora in fase di collaudo. E le premesse, se si guarda allo storico dei due, sembrano più che positive.

Chiudi