Higuain contro Barcellona, solita storia: contro i blaugrana il Pipita scompare

Commenti()
Getty Images
Ventuno gare contro il Barcellona, tre goal per Higuain: sempre deludente contro i catalani, stavolta ha sfoggiato il dito medio contro i tifosi.

3-0 subito, rivincita compiuta. Grosso passo indietro rispetto al campionato. Prestazione da dimenticare per tutti i big. Insomma, la Juventus esce dal Barcellona senza il minimo sorriso. Male i nuovi, male i vecchi, sul groppone tre reti nella fase a gironi dopo tempo immemore. Dybala stavolta non brilla contro i blaugrana, mentre per Gonzalo Higuain è ormai una costante.

Tra tutti probabilmente è stato proprio Higuain il peggiore tra i ventidue del Camp Nou, o per meglio dire tra i quattordici bianconeri scesi in campo (a quanto pare) nella tana del Barcellona. Quando vede blaugrana l'argentino si spegne, dimenticando tutto sè stesso. Dimenticando il bomber letaledel suo animo.

Ventuno sfide contro il Barcellona, appena tre goal per Higuain, il quale ha nei catalani la squadra sfidata più volte in carriera. Con risultati ampiamente deludenti, numeri alla mano. E' nervoso l'argentino quando è chiamato a sfidare Messi e compagni: basti vedere il dito medio rifilato ai tifosi di casa dopo la sostituzione nel secondo tempo della sfida terminata 3-0 in favore dell'equipo Valverde.

Zero assist, tre reti, pochissimi tiri pericolosi: corre, questo sì, votato al sacrificio contro il Barcellona, ma comunque mai realmente vicino al goal. E a Higuain, questo si chiede. Acquistato per novanta milioni, ha trascinato Madama nello scorso campionato e in semifinale di Champions, ma contro le spagnole, parlando della scorsa annata, si è trasformato da tigre a gattino.

L'articolo prosegue qui sotto

Gattino impaurito anche al Camp Nou, nella prima sfida europea dell'attuale stagione: certo, la Juventus, intesa come compagni di Higuain, non è stata certo roboante o almeno sufficiente al cospetto del Barcellona, ma l'ex Napoli continua ad essere un vero e proprio problema al cospetto delle big continentali.

Al ritorno, all'Allianz Stadium, Higuain avrà l'ennesima occasione per sbloccarsi contro il Barcellona dopo innumerevoli gare. Perchè ok segnare al Chievo e al Cagliari, magari all'Olympiacos in Champions League: ma per puntare a fare la storia di Madama serve anche trascinarla al gran ballo di Kiev. Per vincere.

 

Chiudi