Heynckes e il ritorno al Bayern: "Quando il cane ha abbaiato due volte ho capito"

Commenti()
Getty Images
Heynckes rivela un retroscena sul ritorno al Bayern Monaco: "Ho parlato con la mia famiglia, ma quando il cane ha abbaiato due volte ho capito".

Jupp Heynckes torna al Bayern Monaco grazie...al cane. A rivelare il curioso retroscena è lo stesso tecnico durante la sua conferenza stampa di presentazione.

"Stavo valutando con la mia famiglia se tornare o meno. Ho parlato con mia moglie Iris e mia figlia Kerstin, poi Cando ha abbaiato due volte e ho capito che dovevo accettare", ha raccontato Heynckes.

L'articolo prosegue qui sotto

Cando è il cane del tecnico, un pastore tedesco di 12 anni e 4 mesi al quale Heynckes è molto legato ma che non dovrebbe seguirlo a Monaco di Baviera.

A proposito della sua età, non più verdissima, Heynckes invece ha sottolineato: "Alcuni sono vecchi a 45 anni, altri sono giovani a 70: questo è quello che conta. Il mio compito è semplificare la situazione, rallentare, calmare.

E sono certo che la classe di questa squadra riemergerà, ho fiducia nel fatto che avrò successo. So come funziona il calcio e dove devo arrivare. . In questi 4 anni ho guardato tante partite, anche estere, ho visto tanti trucchetti."

Chiudi