Hertha-Fenerbahce, rissa tra Emre Belozoglu e Torunarigha: interviene la Polizia

Commenti()
Fenerbahce
Il centrocampista turco, ex dell'Inter, è venuto alle mani con il giovane difensore dell'Hertha. Al termine della partita l'intervento della Polizia.

Clima ben poco amichevole ieri tra Hertha e Fenerbahce visto che, durante la partita, si è verificata una vera e propria rissa proseguita pure dopo il fischio finale.

Serie A, Serie B, Liga, Ligue 1 e tanto altro: segui il calcio su DAZN

Uno dei protagonisti, peraltro, è una vecchia conoscenza del calcio italiano ovvero il centrocampista turco Emre Belozoglu, ex dell'Inter e oggi 38enne.

Emre è venuto alle mani con Jordan Torunarigha, giovane difensore dell'Hertha, tanto che l'arbitro è stato costretto a interrompere la partita per qualche minuto.

Come detto però gli animi non si sono calmati ed Emre, al fischio finale, ha di nuovo aggredito Torunarigha costringendo la Polizia a intervenire per evitare il peggio.

Il tecnico dell'Hertha, Rekik, ha quindi severamente criticato l'atteggiamento di Emre Belozoglu.

"Puoi scaldarti durante la partita ma dopo dovresti riprendere il controllo".

Mentre il compagno di Torunarigha, Boyata, ha sottolineato come sia stato il turco ad aggredire il difensore.

"Volevamo rientrare rapidamente negli spogliatoi ed Emre è venuto verso di noi: E' stato totalmente senza senso".

La partita, per la cronaca, è stata vinta dall'Hertha 2-1 ma negli occhi di tutti resterà una pagina decisamente da cancellare.

Chiudi