Notizie Risultati Live
Calciomercato

Guangzhou Evergrande rassegnato: "Paulinho è del Barcellona"

17:17 CEST 13/08/17
Paulinho
Il capitano Zheng Zhi già rimpiange Paulinho: "Senza di lui sarà dura". Scolari: "Gli auguriamo il meglio". Il Barcellona ha pagato 40 milioni.

Dembélé o Coutinho? Nessuno dei due. Il primo acquisto del Barcellona è Paulinho, il centrocampista che nella sua unica esperienza nell'Europa che conta ha fallito con la maglia del Tottenham e che ora è pronto a sposare la causa azulgrana.

Il Barcellona ha pagato 40 milioni di euro per strappare il brasiliano al Guangzhou Evergrande, ovvero il valore della clausola rescissoria. E i cinesi, che inizialmente si erano opposti con tutte le proprie forze alla partenza dell'ex Corinthians, ora devono giocoforza rassegnarsi.

"Abbiamo perso un giocatore chiave - ha detto il capitano del Guangzhou, Zheng Zhi, al termine della gara di campionato vinta per 2-1 sull'Henan Jianyie - Il nostro stile di gioco risentirà molto della sua partenza, perché sarò impossibile per noi trovare un sostituto a questo punto della stagione. In ogni caso, in bocca al lupo a lui".

Anche il tecnico Luiz Felipe Scolari ha confermato l'addio di Paulinho in conferenza stampa: "La sostanziosa cifra che il Barcellona ha pagato per acquistarlo è il riflesso del calcio giocato dal Guangzhou Evergrande. Gli auguriamo il meglio".

Paulinho è il primo dei tre obiettivi dichiarati ad andare a segno: dopo di lui il Barcellona andrà dritto su Ousmane Dembélé e Philippe Coutinho, in rotta rispettivamente con Borussia Dortmund e Liverpool. Uno strano trio per provare a dimenticare Neymar.