Orgoglio Italia, Conte esulta: "Possiamo fare grandi cose"

Commenti()
Getty Images
Il ct Antonio Conte è soddisfatto per la vittoria dell'Italia sul Belgio: "Così compatti possiamo fare cose importanti, speriamo di arrivare dove meritiamo".

Inizia alla grande l'avventura dell'Italia ad Euro 2016. Gli azzurri battono con grande merito il quotatissimo Belgio e si prendono la testa solitaria del girone.

Una prestazione orgogliosa e di carattere, quello che voleva Conte: "È stata una buona partita - ha detto il ct ai microfoni della 'Rai' - , giocata nella giusta maniera, preparata bene. La sofferenza bisognava metterla in conto, forse ci siamo abbassati un po' troppo, ma abbiamo creato diverse palle goal per raddoppiare.

Sono contento per i ragazzi,  meritano questa vittoria per gli uomini che sono. Quando c'è compattezza possiamo fare cose importanti. Teniamo però i piedi per terra, due anni fa abbiamo battuto l'Inghilterra all'esordio ma poi sappiamo com'è andata. Il sogno ci deve essere sempre, perché sognare aiuta a fare qualcosa di straordinario".

Il tanto criticato Giaccherini si è rivelato, goal a parte, uno dei migliori: "Purtroppo c'è solo un ct, anche se in Italia pensano un po' tutti. Cerco sempre di scegliere le persone adatte a un determinato tipo di gioco.

Per Conte è fondamentale mantenere lo spirito mostrato contro il Belgio: "Quello che mi importa è essere squadra, nient'altro. Ho 23 ragazzi bravi, che stanno bene tra di loro. Il taglio sul naso? Pur di vincere mi sacrifico io fisicamente".

Chiudi