Notizie Risultati Live
Serie A

Gomez annuncia ("Venduto alla Roma"), l'Atalanta smentisce: "Kessié è nostro"

23:13 CET 06/02/17
Franck Kessie Alejandro Gomez Atalanta
L'annuncio del Papu Gomez della cessione di Kessié alla Roma ha trovato la smentita dell'Atalanta, che nega qualsiasi trattativa per l'ivoriano.

Il Papu Gomez fa tutto in questa stagione: segna, regala assist ai compagni e persino esclusive di mercato, come quella su Frank Kessié.

"Credo che lo abbiano venduto alla Roma - ha dichiarato all'emittente argentina 'Radio Continental' - , ma che sia rimasto un altro anno”.

Extra Time - Shakira fa 40: ecco la bellissima compagna di Pique

Dunque secondo Gomez sarebbe tutto fatto per il trasferimento di Kessié dall'Atalanta alla Roma, per buona pace di PSG e Manchester City.

Ma anche il Papu potrebbe lasciare la Dea in estate: "I dirigenti dell’Atalanta lo sanno bene che vorrei provare a giocare in un grande club in Europa o in Italia

Potrei continuare a vivere qui a Bergamo perché mi trovo benissimo e sto aspettando un’offerta importante da un club europeo: è un mio sogno nel cassetto".

Gomez fa anche i nomi delle squadre che vorrebbero acquistarlo: "Mi ha cercato anche la Roma, non solo il Milan. I rossoneri ora hanno difficoltà economiche per potermi acquistare, vediamo a giugno se si potrà fare qualcosa”.

Tuttavia le dichiarazioni del trequartista non sono passate inosservate alla dirigenza orobica che, tramite il proprio direttore tecnico Giovanni Sartori, ha smentito la cessione di Kessié: "Probabilmente il Papu è attento lettore dei giornali, lo danno fatto alla Roma - cosa non vera - ha riportato il pensiero. Se fate mente locale si è parlato della Juventus, poi al Chelsea, poi all'Inter e alla fine non è andato da nessuna parte. A oggi è un giocatore dell'Atalanta, fino al termine del campionato probabilmente non ne parleremo con nessuno".

"Non c'è solo la Roma, però noi fino a fine anno non parleremo di lui. Onestamente in estate, personalmente io, non avevo previsto una esplosione così importante di Gagliardini, Caldara, Kessié... ma anche Petagna, non giocava titolare in Serie B", ha concluso infine ai microfoni di 'Bergamo TV'.