#GoalItalians - Zaza da applausi, Zappacosta spinge

Commenti()
Getty Images
#GoalItalians, il punto sui giocatori italiani all'estero: Bene Zappacosta nel Chelsea, Zaza stoico in Valencia-Barcellona. Doppietta di Longo.

25/11 - SIMONE ZAZA (VALENCIA) - Grande partita per l'attaccante italiano contro il Barcellona. Lotta e si batte dal 1' all'ultimo minuto della sfida, sacrificandosi in fase di non possesso. Nel finale, esausto, fallisce la palla del possibile 2-1.

25/11 - NICOLA SANSONE (VILLARREAL) - Calleja Revilla lo getta nella mischia nel finale della concitata gara contro il Siviglia, nella speranza di agguantare almeno il pareggio, ma l'ex attaccante del Sassuolo non riesce a mettersi in luce.

25/11 - ROBERTO SORIANO (VILLARREAL) - Parte titolare nella sfida fra il Sottomarino Giallo e il Siviglia, ma non incide sulla partita. Al 69' lascia spazio a Sansone.

25/11 - MARIO BALOTELLI (NIZZA) - Prende parte alla disfatta del Nizza contro l'Olympique Lione, con gli ospiti in grado di imporsi 4-1 all'Allianz Riviera. Super Mario impegna il portiere dalla distanza a inizio gara, ma poi la sua prestazione scivola nella mediocrità come quella di tutta la squadra rossonera. Nella ripresa si fa vedere soltanto su calcio di punizione.

25/11 - MANOLO GABBIADINI (SOUTHAMPTON) - I Saints vincono con un netto 4-1 sull'Everton, ma l'ex attaccante del Napoli sta in panchina per tutta la partita.

25/11 - DAVIDE ZAPPACOSTA (CHELSEA) - Al solito garantisce grandissima corsa e tanta spinta sull’out di destra. Prestazione convincente la sua, anche se a volte difetta in precisione quando si tratta di crossare per i compagni in area.

25/11 - DAVIDE LANZAFAME (HONVED) - Prova per una volta non convincente dell’attaccante italiano autore già di 11 reti in campionato. L’Honved cade in casa contro il Mezokovesd fanalino di coda del campionato magiaro, Lanzafame viene ammonito nel finale.

25/11 - RAOUL PETRETTA (BASILEA) - Il Basilea batte come da pronostico il Lucerna fanalino di coda, il giovane terzino nel giro dell’Under 21 Azzurra offre una prova convincente e causa anche l’espulsione di Kryeziu all’86.

25/11 - DAVIDE SUCCI (HAMRUN SPARTANS) - L’Hamrun si impone per 5-1 sul campo del Lija Athletic fanalino di coda del campionato, Succi al 37’ trova su rigore la rete del momentaneo 1-3 che in pratica manda in archivio la gara.

25/11 - MARCO CRIACO (HAMRUN SPARTANS) - L’ex esterno del Cosenza è un altro tra i grandi protagonisti della vittoria sul Lija. Prima apre le marcature al 6’, poi al 70’ festeggia la doppietta personale.

25/11 - DAVIDE ZACCARDO (HAMRUN SPARTANS) - Gioia anche per il difensore campione del mondo nel 2006 che, oltre a fornire una prova senza sbavatura, al 79’ realizza su rigore il goal che manda in archivio la gara.

25/11 - VITO MANNONE (READING) - Riesce a mantenere la porta inviolata contro lo Sheffield Wednesday, grazie anche ad un paio di interventi importanti.

L'articolo prosegue qui sotto

25/11 - MASSIMO MACCARONE (BRISBANE ROAR) - Schierato dal 1’ nel match perso dal suo Brisbane Roar sul campo Sydney FC, gioca tutti i 90’ senza riuscire a pungere particolarmente.

24/11 - ANGELO OGBONNA (WEST HAM) - Commette un errore clamoroso che permette al Leicester di passare momentaneamente in vantaggio. Liscia incredibilmente un pallone in fase di ripiegamento difensivo spalancando la strada ad Albrighton. Prova a rifarsi nel corso del match ma non riesce a cancellare la macchia.

24/11 - SAMUELE LONGO (TENERIFE) - Mattatore del match che ha visto il suo Tenerife pareggiare in casa contro il Rayo Vallecano. L’attaccante italiano realizza una doppietta che permette alla sua squadra di mettere in cascina un punto importante, vista come si era messa la gara.

Chiudi