Genoa, Juric già a rischio: in lizza Prandelli, Nicola e... Ballardini

Commenti()
Getty Images
Ivan Juric sente già tremare la panchina dopo il pokerissimo dell'Inter. Summit con Preziosi, che pensa già a Prandelli, Nicola o ancora Ballardini.

Incredibile ma vero: Enrico Preziosi potrebbe già sollevare dall'incarico Ivan Juric, a nemmeno un mese di distanza dall'esonero di Ballardini e nel pieno di un calendario di partite veramente proibitivo per il Genoa

Oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B: attiva ora il tuo mese gratis su DAZN

Al presidente del Genoa non è andato già il modo in cui è arrivata la sconfitta di sabato pomeriggio contro l'Inter. La sfida era difficile, si sapeva, ma perdere per cinque a zero, dando l'impressione di affrontare la gara sin dall'inizio con distrazione, no, questo non può essere accettato da un presidente che ha da poco cambiato allenatore. 

E così, secondo quanto riportato dal 'Corriere dello Sport', al termine della partita c'è stato un summit abbastanza caldo tra lo stesso Preziosi, Ivan Juric, il dg Perinetti e il ds Donatelli. La fiducia al momento sembra essere stata consegnata, ma solo in attesa di una risposta nella prossima partita (contro il Napoli). 

Mentre la fiducia a tempo è stata consegnata, Preziosi comincia già a guardarsi intorno, tornando a sondare i nomi già circolati durante l'esonero di Ballardini. Le candidature più calde sono quelle di Cesare Prandelli, Davide Nicola e Davide Ballardini (sì, proprio lui). 

Quest’ultimo sarebbe la soluzione economicamente meno gravosa per le casse del Grifone e farebbe la felicità della tifoseria. Prandelli e Nicola i due nomi che Preziosi corteggia da tempo. Chissà, intanto si attende una reazione della squadra, almeno nel comportamente, nella sfida contro il Napoli. Non un'impresa facile per Juric, ma era a conoscenza del calendario al momento della firma...

Chiudi