Gasperini vuota il sacco: "Gagliardini non giocherà per rispetto dell'Inter"

Commenti()
Getty Images
In sede di conferenza stampa, Gasperini parla così della situazione di Gagliardini: "Non giocherà in attesa che si definisca la situazione".

Dopo la cessione di Caldara alla Juventus, che comunque resterà a Bergamo per il momento, l'Atalanta si prepara anche a cedere Gagliardini, fin da adesso. Come ormai sappiamo, il centrocampista classe 1994 è molto vicino all'Inter, che tenterà di chiudere l'operazione all'inizio della prossima settimana. 

Pescara-Fiorentina rinviata per neve

Nella classica conferenza stampa di vigilia, prima di Chievo-Atalanta, Gasperini ha proprio parlato della situazione relativa a Gagliardini: "Il giocatore domani non giocherà per rispetto verso l'Inter, visto che ancora non si è definito il quadro". 

Gasperini poi passa ad analizzare la partita: "Il Chievo è una squadra ostica, ma vogliamo chiudere il girone d'andata nel miglior modo possibile. Ci presentiamo a Verona con fiducia e consapevoli dei nostri mezzi. Manderò in campo la migliore formazione possibile".

Poi, nel dettaglio: "Caldara dovrebbe partire dalla panchina perché ha la febbre, Zukanovic lo sostituirà. Berisha è ormai recuperato e dovrebbe riprendere il suo posto tra i pali. Dramé assente, sta lavorando ancora a parte". 

Ricapitolando lo stato della trattativa tra Inter e Atalanta per Gagliardini, il nodo sta nell'entità del prestito che i nerazzurri avrebbero chiesto ai bergamaschi. 2 milioni per il prestito più 25 complessivi per il diritto di riscatto è la richiesta. Qualcosa dovrà essere limato: o con l'inserimento dell'obbligo o con una parte più corposa di prestito oneroso. 

 

Chiudi