Notizie Risultati Live
Serie A

Gasperini risponde a Montella: "Atalanta fallosa? Bonaventura era sempre a terra..."

10:22 CET 19/12/16
Gian Piero Gasperini Atalanta
Gasperini risponde per le rime a Montella, che aveva accusato l'Atalanta di essere troppo fallosa: "Si confondono i contrasti con i falli, Bonaventura era sempre a terra...".

Lo 0-0 interno arrivato contro l'Atalanta ha frenato la corsa del Milan verso un posto nella prossima Champions League: i rossoneri sono stati superati in un sol colpo sia da Napoli e Lazio, ora a quota 34 punti rispetto ai 33 degli uomini di Montella.

Il tecnico milanista si era anche lamentato subito dopo il match di San Siro, accusando i bergamaschi di aver mostrato una condotta scorretta e contraddistinta dai tanti falli che, a suo dire, avrebbero danneggiato il Milan nella ricerca di una vittoria che sarebbe stata importantissima.

Milan, Caldara è il sogno di Berlusconi

A rispondere per le rime all' 'Aereoplanino' ci ha pensato l'allenatore dell'Atalanta, Gian Piero Gasperini, come riportato da 'La Gazzetta dello Sport': "Se dobbiamo essere sinceri, l'unico fallo da espulsione era quello commesso da Bonaventura su Gomez".

"In Italia si fa molta confusione tra falli e contrasti - spiega il tecnico - e devono essere puniti soltanto i primi. I contrasti fanno parte del gioco ed aumentano la dose di spettacolo. Già è stata punita l'entrata in scivolata, se poi pensiamo di abolire anche ogni altro tipo di contatto allora la situazione assume dei contorni a dir poco paradossali, visto che il calcio è proprio uno sport di contatto".

Infine la stoccata: "In Italia squadre come il Milan cercano sistematicamente di ricevere i falli esasperando ogni contrasto: sabato hanno ammonito addirittura 6 dei nostri giocatori. Bonaventura però era sempre a terra, dovremmo imparare dall'estero dove gli arbitri fanno cenno di continuare il gioco dopo un contrasto normale. Quando si va a giocare al di fuori dell'Italia si paga dazio proprio su questo".