Gagliardini-Inter, si chiude in 24 ore: già programmate le visite mediche

Commenti()
Roberto Gagliardini - Atalanta
L'Inter ha ormai raggiunto l'accordo per Gagliardini, all'Atalanta andranno in tutto circa 28 milioni di euro. Già programmate le visite mediche. La Juventus si defila.

Salvo clamorosi colpi di scena il futuro di Roberto Gagliardini sarà ancora nerazzurro ma, il giovane centrocampista dell' Atalanta , da Bergamo si trasferirà subito a Milano dove indosserà la maglia dell' Inter .

Calciomercato LIVE! Tutte le trattative in diretta

L'accordo tra le due società, come riporta 'La Gazzetta dello Sport', è stato infatti ormai definito in ogni dettagli dopo che dalla Cina è arrivato anche l'ok definitivo dei vertici di Suning. Ok assolutamente necessario considerato l'esborso economico.

L'Inter infatti verserà subito due milioni di euro per il prestito oneroso a cui se ne aggiungeranno altri 23 a giugno per il riscatto, più tre legati ad alcuni bonus facilmente raggiungibi per un totale di circa 28 milioni che fanno del giovane gioiello dell'Atalanta uno dei giocatori italiani più pagati di sempre dalla società meneghina.

Ecco la Goal 50: i migliori 50 giocatori al mondo

A rallentare la chiusura dell'affare nelle ultime ore è stata la partenza dell'Inter per Marbella dove la squadra di Pioli sarà impegnata in un triangolare ma intanto i nerazzurri avrebbero già prenotato le visite mediche di Gagliardini all'Humanitas di Rozzano.

La Juventus , che per settimane ha monitorato la situazione di Gagliardini, alla fine avrebbe invece deciso di mollare la presa perchè non intenzionata a scatenare un'asta intorno al giocatore che potrebbe quindi mettersi a disposizione di Pioli già per la gara contro l'Udinese.

Le alternative per il centrocampo dell'Inter, nel caso in cui il trasferimento di Gagliardini dovesse clamorosamente saltare, restano Lucas Leiva e Luiz Gustavo. Ma al momento tutto sembra andare verso una fumata bianca nel giro di poche ore.

Qualche problema in più invece arriva dal capitolo cessioni con Gnoukouri che avrebbe rifiutato il Crotone mentre Miangue è ormai a un passo dal Cagliari. In uscita anche Felipe Melo, Jovetic e forse Banega.

 

Chiudi