Gabigol è rinato in Brasile: 3 goal in 3 partite con il Santos

Commenti()
Ivan Storti/Santos FC/Divulgação
In patria, Gabigol non si ferma più: una sua rete ha punito il San Paolo. Ha segnato più goal in 3 partite che in un anno e mezzo tra Inter e Benfica.

Sarà l'aria di casa, sarà il livello non eccezionale e certamente diverso da quello europeo del calcio in cui è tornato a giocare, sarà la fiducia che finalmente riceve dall'allenatore. Sarà quel che volete, ma una cosa è certa: in Brasile, Gabigol è rinato.

Di nuovo al Santos, il club dove si era messo in mostra prima di accettare la proposta dell'Inter, il mancino ancora di proprietà dei nerazzurri ora non si ferma più: nelle 3 partite in cui è sceso in campo fin qui, tutte valevoli per il Campionato Paulista, ha messo a segno altrettante reti.

L'ultima ieri sera, contro il San Paolo, altro club che a gennaio avrebbe tanto voluto riportarlo in Brasile. Gabigol ha ricevuto al limite dell'area da Eduardo Sasha e con un sinistro precisissimo ha infilato il pallone nell'angolino più lontano, rendendo impossibile un intervento da parte del portiere avversario.

Il dato, così, è quasi strabiliante: Gabigol ha segnato più reti nelle tre partite disputate nella sua seconda avventura al Santos che nell'anno e mezzo trascorso in Europa. Dove aveva punito il Bologna con la maglia dell'Inter (febbraio 2017) e l'Olhanense con quella del Benfica (ottobre 2017).

"Un giocatore che salva la vita agli allenatori. Tutti vorrebbero uno così nella propria squadra": così Jair Ventura, allenatore del Santos, ha definito Gabigol al termine del clássico col San Paolo. Un messaggio anche all'Inter. Forse c'è ancora tempo per far cambiare idea ai nerazzurri.

Prossimo articolo:
Calciomercato Napoli, Fornals dal Villarreal per giugno
Prossimo articolo:
L’audio Whatsapp di Sala: "L'aereo sembra cadere a pezzi..."
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Il Parma su Iturbe
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Higuain va al Chelsea: risolti gli ultimi dettagli
Prossimo articolo:
Calciomercato Parma, tentativo per riportare in Italia Iturbe
Chiudi