Furia Siviglia contro Clattenburg: "Decisioni assurde, direzione pro-Juventus"

Commenti()
Pareja e Vitolo in coro: "Clattenburg ha incanalato la direzione in favore della Juventus: rosso a Vazquez ridicolo, rigore dubbio". Sampaoli: "Non giudico...".

Il Siviglia perde partita e primo posto nel girone contro la Juventus, ma in casa andalusa a far rumore è l'arbitraggio di Mark Clattenburg.

Super Mandzukic: 9 goal in un mese e mezzo

Si comincia col tecnico Jorge Sampaoli: "Non è da me giudicare gli arbitri... Ha fatto bene ad espellermi perchè stavo protestando, A causa degli episodi, non potevamo sperare in altro".

Decisamente più forti, le considerazioni di Nico Pareja: "Clattenburg ha incanalato la direzione in favore della Juve. Abbiamo perso contro un avversario forte, ma anche fortunato sugli episodi".

"Il rosso a Vazquez è stato esagerato, non meritava il secondo giallo - aggiunge il difensore del Siviglia - L'arbitro ha rovinato la nostra prova indirizzando la propria prestazione".

E il penalty? "Molto dubbio - sostiene Pareja - La trattenuta di maglia non mi è sembrata così esagerata".

Sulla stessa lunghezza d'onda, infine, ecco il pensiero di Vitolo: "Clattenburg ci ha affondato con due decisioni assurde, ha cambiato la partita. Stavamo giocando benissimo, ma lui ci ha rovinato".

"La seconda ammonizione a Vazquez è ridicola - prosegue l'ala - In più ha decretato un rigore che non era così evidente. E' un peccato, senza questi episodi sarebbe stata un'altra partita".

 

Chiudi