Fuenlabrada-Real Madrid in Coppa del Re: si gioca al 'Fernando Torres'

Commenti()
Getty
Lo stadio dove giocherà il Real Madrid negli ottavi di coppa è intitolato a Fernando Torres: l'ex rossonero è nato proprio a Fuenlabrada.

Definito il quadro degli ottavi di finale di Coppa del Re, e per il Real Madrid c'è un avversario inedito e più che mai insolito: il Fuenlabrada, nome difficilmente memorizzabile ma club che una particolarità ce l'ha. Eccome se ce l'ha.

Lo stadio dove gioca le proprie partite casalinghe di Segunda B (terza serie spagnola), inaugurato nel 2011 e dalla capienza di circa 2000 spettatori, si chiama infatti 'Fernando Torres'. E no, non è un semplice caso di omonimia: è davvero dedicato al centravanti dell'Atletico Madrid, ancora in attività con i suoi 33 anni compiuti.

L'ex attaccante del Milan è infatti nato proprio a Fuenlabrada, città di quasi 200000 abitanti della comunità autonoma di Madrid. Ed è dunque il più grande vanto e orgoglio che qui possano esibire, tanto da ribattezzare l'impianto con il suo nome e cognome.

Ironico, naturalmente, che Torres sia anche e soprattutto un cuore rojiblanco, bandiera dell'Atletico e storico rivale del Real. Che dunque si troverà a disputare una sorta di derby contro i Colchoneros, o contro il giocatore che più di tutti li rappresenta.

Quanto alla sfida, divisa in andata e ritorno (gare previste a fine ottobre e fine novembre), un chiaro favorito c'è, ed è ovviamente il Real Madrid. Ma il Fuenlabrada ci ha scherzato su su Twitter: "Le statistiche dicono che un favorito chiaro non c'è...". Ovvio: nella storia le due squadre non si sono mai affrontate...

Chiudi