Notizie Risultati Live
Serie A

Frosinone-Napoli, Ancelotti rivela: "Non ci saranno Insigne e Allan"

12:37 CEST 27/04/19
Carlo Ancelotti Chievo Napoli Serie A
L'allenatore del Napoli, prima della gara contro il Frosinone: "Ho estimatori all'estero, ma voglio continuare qui, ho più voglia di prima".

Il Napoli non ha ormai più nulla, o quasi, da chiedere a questa Serie A. Contro il Frosinone la squadra azzurra ha il solo obiettivo di blindare un terzo posto che comunque è già congelato, anche se non matematicamente.

Segui live e in esclusiva Frosinone-Napoli su DAZN: attiva subito il tuo mese gratis

Carlo Ancelotti ha parlato alla vigilia della sfida, come sempre in conferenza stampa. L'allenatore comincia con il descrivere lo stato d'animo della squadra.

"Nello spogliatoio c'è la volontà di uscire da questo momento negativo il più presto possibile. Vogliamo raggiungere la matematica qualificazione alla prossima Champions League e blindare il secondo posto, che in estate non era così scontato".

L'allenatore del Napoli in vista del Frosinone fa anche la conta degli indisponibili e dei recuperati.

"Lorenzo Insigne non ci sarà contro il Frosinone, ha ancora fastidio al tendine dell'adduttore. Si è allenato in maniera alternata, ma purtroppo è un problema che ha già da qualche tempo. Non è grave ma gli impedisce di fare molte cose, ci vuole pazienza. Lo stesso Allan, non ci sarà per un sovraccarico all'adduttore. Mentre recupera Raul Albiol, anche se non credo partirà dall'inizio".

Carlo Ancelotti poi si leva qualche sassolino dalle scarpe, probabilmente infastidito dalle ultime critiche ricevute.

"Vedo un ambiente troppo negativo, non credo che a inizio anno si parlasse di vittoria del campionato o della Champions League. L'unico nostro rammarico è la Coppa Italia, dove siamo usciti per colpa nostra. La condizione fisica sbagliata? Un falso, viene fatto passare un messaggio sbagliato. Abbiamo vinto 14 partite in questo campionato correndo meno degli avversari. Parlano le statistiche: siamo primi in Serie A per corsa e tutto quanto riguarda l'aspetto atletico".

Anche sul futuro, l'ex allenatore del Milan giura amore al Napoli per il futuro prossimo.

"Non c'è proprio nessuna discussione sulla mia posizione. Ho estimatori all'estero ma io ho più voglia di prima di continuare qua, voglio continuare il lavoro che ho cominciato".

Ancelotti guarda già alla prossima stagione ed elenca gli aspetti da migliorare per il Napoli.

"Alcune volte abbiamo notato dei limiti di personalità, soprattutto nei momenti di difficoltà. Questo aspetto va ovviamente limato per la prossima stagione. In parte possiamo migliorare con l'arrivo di nuovi giocatori, ma molto migliorerà con l'esperienza ed il lavoro continuo tra di noi".

La conferenza stampa si conclude con una piccola parentesi legata al prossimo calciomercato.

"Non c'è nessuna necessità di vendere per fare un buon mercato. Faremo un mercato positivo, secondo quelle che sono le nostre idee. Certo è che se qualcuno vorrà andare via, io non lo tratterrò".