Notizie Risultati Live
Serie B

Frosinone-Verona: chi sale in A in caso di arrivo a pari punti? Valgono gli scontri diretti

21:44 CEST 04/05/17
Giampaolo Pazzini Carpi Verona Serie B
La Serie B attua lo stesso regolamento della Serie A, in caso di pari punti si valutano gli scontro diretti: Verona in vantaggio sul Frosinone.

Soli nove punti a disposizione, tre giornate prima della fine della Serie B 2016/2017. Playoff non ancora sicuri, considerando che in caso di larga distanza tra terzo e quarto posto le prime tre della classe strapperanno direttamente il pass per la Serie A. Per ora si va verso le classiche due promozioni e la bagarre post campionato regolare per decidere la terza.

La SPAL è la favoritissima per la prima promozione diretta, mentre Verona e Frosinone sono in lotta per la seconda posizione. Distanziate di una sola lunghezza, la squadra di Pecchia e quella di Marino potrebbero finire il campionato a pari punti. In quel caso, come in Serie A, una serie di criteri permette di conoscere la squadra in vantaggio.

Primo punto, i punti ottenuti negli scontri diretti: in questo Verona e Frosinone sono pari, considerando una vittoria a testa nel campionato di Serie B 2016/2017. Senza bisogno di passare al terzo, come nel caso di alcune lotte della massima serie ( vedi Inter vs Milan per il sesto posto ), il secondo porta alla squadra vincitrice in caso di arrivo a pari punti.

Il Verona, infatti, ha segnato più goal negli scontri diretti, il secondo criterio essenziale: grazie al 2-0 dello scorso settembre, l'Hellas in vantaggio sul Frosinone, che ha superato i ciociari solamente per 1-0. In virtù di questo, in caso di parità nella classifica finale, la squadra di Pecchia sarebbe promossa direttamente in Serie A.

Attualmente la classifica della Serie B vede la SPAL di Semplici a 74 punti, mentre il Verona si trova a 69; una lunghezza dietro il Frosinone, con 68 punti conquistati nelle prime 39 giornate. Il 40esimo turno potrebbe favorire il Frosinone, atteso dalla gara interna contro il Trapani: l'Hellas se la vedrà invece contro l'Entella, in quel di Chiavari.

Tre squadre che hanno dominato la Serie B, superandosi in classifica durante gli ultimi mesi: alla SPAL manca poco, mentre Verona e Frosinone dovranno sudarsi la promozione. Rimane in piedi la possibilità della tripla promozione diretta, ma ci dovranno essere almeno dieci punti tra la terza e la quarta: Perugia, Benevento e Cittadella possono evitarlo.