Frode fiscale, Mourinho in tribunale: "Ho pagato ed ho chiuso la questione"

Commenti()
Getty Images
Giornata in tribunale per Josè Mourinho, accusato di frode fiscale: "Ho pagato una certa cifra ed ho chiuso la questione, non ho fatto appello".

Giornata extracalcistica per il manager del Manchester United Josè Mourinho, che nella mattinata di oggi si è presentato davanti al Tribunale di Pozuelo de Alarcon a Madrid per respingere le accuse di tasse non pagate dal 2011 al 2012 per un totale di 3,3 milioni di euro (relativi ai diritti di immagine).

Secondo quanto riportato dall'Ansa questo il suo commento al termine dell'udienza: "Mi avevano detto che era stata aperta un'indagine nei miei confronti e che dovevo regolarizzare la mia posizione. Per questo motivo, senza fare appello nè reclamo, ho pagato una certa cifra e dopo aver firmato un foglio ho chiuso del tutto la questione. Sono venuto qui stamattina a dire le stesse cose".

In questo modo lo Special One potrà tornare a concentrarsi nel proprio lavoro. Domenica è in programma allo Stamford Bridge il big match di Premier League contro il Chelsea di Antonio Conte.

Chiudi