Juventus-Milan, le formazioni ufficiali: Morata e Brahim Diaz titolari

Ultimo aggiornamento
Getty Images

Non è solo una delle classicissime del calcio italiano: per una volta, Juventus-Milan vale tanto, tantissimo anche in chiave Champions League. Come non accadeva da anni. Ed è per questo che la sfida dell'Allianz Stadium riveste un significato andato parzialmente perduto nel corso delle ultime stagioni.

69 punti per la Juventus, 69 anche per il Milan. La balbettante Juve di Pirlo contro il Milan di Stefano Pioli, che dopo aver sognato a lungo lo Scudetto teme di uscire anche dalle prime quattro. I due allenatori sono ex della partita, avendo indossato da calciatori la maglia rivale.

La sfida dell'andata ha visto prevalere la Juventus, che si è imposta a San Siro col punteggio di 3-1: goal di Chiesa per i bianconeri, momentaneo pareggio di Calabria per il Milan, quindi ancora Chiesa e McKennie per chiudere definitivamente i conti.

Proprio Chiesa era il grande dubbio degli scorsi giorni, ma l'infortunio rimediato contro l'Atalanta è ormai alle spalle. L'ex viola ci sarà e partirà da sinistra con licenza di accentrarsi. In difesa De Ligt assieme a Chiellini, coppia centrale di centrocampo formata da Bentancur e Rabiot, davanti Morata con Cristiano Ronaldo. Dybala, invece, parte inizialmente dalla panchina. In difesa a sinistra c'è Alex Sandro, con Danilo inizialmente in panchina.

Milan con Tomori che in difesa la spunta su Romagnoli e Brahim Diaz a sorpresa sulla trequarti, con Calhanoglu a sinistra. Davanti, intoccabile, Ibrahimovic. E in porta Gigio Donnarumma, del quale tanto si parla nell'ottica di un possibile trasferimento a parametro zero proprio alla Juventus.

FORMAZIONI UFFICIALI JUVENTUS-MILAN

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Brahim Diaz, Calhanoglu; Ibrahimovic.