Fonseca amareggiato dopo il pari a Benevento: "Mancate le iniziative individuali"

La Roma frena al Vigorito, i giallorossi si bloccano sullo 0-0. Il tecnico: "Non siamo stati concreti, palla arrivata lenta dalle fasce".

Paulo Fonseca e la Roma lasciano Benevento senza punti in tasca. I giallorossi si fermano sullo 0-0, non sfondano il muro nonostante le emozioni finali, anche causa Var.

Nel post partita a 'Sky Sport' Fonseca ha analizzato la gara sotto il profilo tattico.

"È stata una partita difficile, il Benevento si è chiuso bene. Siamo arrivati senza difficoltà negli ultimi 30 metri, poi non abbiamo avuto iniziative individuali, non siamo stati concreti. Siamo stati lenti a far arrivare la pallai in area dalle fasce".

Il tecnico portoghese non vuol sentir parlare di questioni fisiche per spiegar la prestazione sotto tono.

"Non è stata una questione fisica, la squadra ha sempre giocato con l’intenzione di accelerare. Sono mancati tiri e uno contro uno. Dobbiamo tirare di più da fuori area. Il Benevento in mezzo non ci ha dato opportunità".

Battuta anche sul dualismo tra Dzeko e Borja Mayoral: al Vigorito ha giocato lo spagnolo.

"Dzeko ha giocato bene a Braga, oggi ha giocato Borja. Queste partite sono difficili. Titolari? Questa squadra non ne ha".

Chiudi