Fiorentina-Empoli, Simeone si scusa dopo l’esultanza polemica: “I tifosi non c’entrano”

Commenti()
Getty Images
Giovanni Simeone è stato protagonista nel 3-1 della Fiorentina sull'Empoli, ma anche di un'esultanza polemica dopo il goal del 2-1 criticata da Pioli.

Dopo settimane complicate, fatte di critiche e dubbi sul futuro, il Franchi e i tifosi della Fiorentina sono tornati a festeggiare un goal di Giovanni Simeone. La rete in casa mancava al Cholito da quattro mesi, dal 6-1 al Chievo del 26 agosto. Poi il goal a Genova con la Samp, quello sul campo Sassuolo. 

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Con l’Empoli l’ex Genoa ha trovato di nuovo la via del goal in casa segnando il pesantissimo 2-1, dopo l’assist per il momentaneo pari di Mirallas. Un pomeriggio apparentemente perfetto, a zittire le critiche.

L'articolo prosegue qui sotto

Se non fosse che forse Simeone nello “zittire” ha un po’ esagerato, almeno stando alle parole del suo allenatore Stefano Pioli: “Preferisco altre esultanze” ha dichiarato il tecnico a 'Sky Sport'. Il riferimento è proprio all'esultanza del Cholito, che si è portato l'indice alla bocca in direzione dei suoi tifosi. Un gesto non è piaciuto nemmeno al suo capitano Pezzella, che lo ha redarguito dopo il goal, mentre Cristiano Biraghi lo ha indicato per fargli ricevere degli applausi che sono comunque arrivati. Poco prima su Simeone erano piovuti alcuni fischi per aver sciupato un contropiede.

A fare chiarezza sull’accaduto ci ha poi pensato a fine partita lo stesso Simeone: “Non ero arrabbiato con i tifosi, ma con me stesso. Ho attraversato un periodo difficile, sono stati i miei amici e la mia ragazza a starmi vicino e a darmi la carica per mettermi alle spalle questo momento. In settimana poi ho anche subito un furto e per questo ero un po’ nervoso. Chiedo scusa ai tifosi perchè non c’entrano nulla, il mio gesto del dito alla bocca non era voluto. Adesso devo solo stare tranquillo”.

 

Prossimo articolo:
Frode fiscale, Cristiano Ronaldo a Madrid per il patteggiamento: "Tutto perfetto"
Prossimo articolo:
Aereo scomparso, preoccupazione per Emiliano Sala: ricerche in mare
Prossimo articolo:
Liverpool, Milner espulso: l'arbitro era il suo professore di educazione fisica
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Udinese, Inler può tornare
Prossimo articolo:
Calciomercato Napoli, Allan vuole il PSG: a Parigi guadagnerebbe il quadruplo
Chiudi