Notizie Risultati Live
Calciomercato

Fiorentina, Chiesa non si sbilancia: "Io bandiera come Antognoni? Oggi è complicato"

10:33 CET 09/02/19
Chiesa celeb Chievo Fiorentina
Chiesa non esclude di lasciare la Fiorentina in futuro ma intanto punta l'obiettivo stagionale: "Vorrei vincere la Coppa Italia come mio padre".

Zero promesse ma tanta concretezza. Questo è Federico Chiesa, in campo e fuori. Ecco perché nella lunga intervista concessa a 'Sport Week' l'esterno della Fiorentina non giura amore eterno ai viola.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Il futuro di Federico Chiesa, seguito da tutti i top club italiani e anche all'estero, insomma potrebbe davvero essere lontano da Firenze e il giovane talento non si sente di promettere una carriera 'alla Antognoni'.

"Non sono nessuno al suo cospetto: lui ha lasciato un segno indelebile nello sport italiano, io sono solo al terzo campionato da professionista. Diventare una bandiera? Non lo so, credo che nel calcio attuale sia complicato”.

Adesso però Chiesa è giustamente concentrato sul presente che significa Fiorentina e un sogno chiamato Coppa Italia.

"Faccio io una domanda: sai quando la Fiorentina l’ha vinta l’ultima volta? Nel 2001. In attacco giocavano Nuno Gomes ed Enrico Chiesa. Sarebbe bellissimo imitare papà".

Fuori dal campo invece Federico Chiesa non si sente pronto per creare una famiglia tutta sua tanto che abita ancora vicino ai genitori.

"Per carità…Sono gioiosamente single. Non mi ci vedo proprio a fare il padre. Sto bene con la mia famiglia. Mi rivedo in mio fratello Lorenzo. In mezzo c’è Adriana, nostra sorella: fa l’università a Milano. Siamo una famiglia unita e felice, perché dovrei andarmene lontano?".

Sempre che il calciomercato non chiami. In quel caso infatti Federico non esclude nulla: Fiorentina e famiglia Chiesa sono avvisate.