Europa League: Real Sociedad-Manchester United a Torino, Benfica-Arsenal a Roma

Edinson Cavani Manchester United 2020-21
Getty Images
La gara causa emergenza Covid si disputerà in campo neutro all'Allianz Stadium di Torino. All'Olimpico invece la sfida tra Benfica e Arsenal.

La casa della Juve teatro dell'Europa League. Accadrà il 18 febbraio, per l'andata dei sedicesimi di finale tra Real Sociedad e Manchester United che si disputerà in campo neutro all'Allianz Stadium. Allo stesso modo, l'Olimpico ospiterà Benfica ed Arsenal.

Tali scelte sono legate all'emergenza Covid, in particolare alle limitazioni imposte da Portogallo e Spagna sui voli provenienti dal Regno Unito in virtù della nuova variante del virus nata proprio in UK. Uno scenario che ha costretto l'UEFA a correre ai ripari, adoperandosi per individuare una sede alternativa.

Questo l'annuncio della Real Sociedad, che conferma la sede del match attraverso una nota ufficiale.

"Il divieto di ingresso in Spagna dei voli dal Regno Unito fino al 16 febbraio e l'incertezza che tale divieto possa essere esteso nel tempo, ha portato alla decisione di giocare la partita in un contesto diverso. Per questo motivo, in accordo con UEFA e Juventus e ottenuto il permesso dal governo italiano, la partita contro il Manchester United si giocherà allo Stadium di Torino il 18 febbraio alle 18:55".

"La Real Sociedad si rammarica dei disagi che questa situazione può generare e desidera ringraziare la Juventus per le strutture offerte grazie alle quali ospitare la partita".

Sempre relativamente ai sedicesimi di Europa League, la sfida tra Benfica ed Arsenal si giocherà all'Olimpico di Roma: la Lazio giocherà in Champions contro il Bayern Monaco una settimana dopo alla pari dei giallorossi, contro il Braga. Ragion per cui l'impianto capitolino sarà a disposizione per il big match tra lusitani e londinesi: calcio d'inizio alle 21 il 18 febbraio. Gara di ritorno con i Gunners 'in casa', prevista ad Atene.

 

Chiudi