Notizie Risultati
Serie A

"Ero un flop... ", Lapadula si prende il Milan: è già meglio di Bacca

08:30 CET 27/11/16
Gianluca Lapadula Empoli Milan Serie A
Il grande protagonista di Empoli è sicuramente Gianluca Lapadula, autore di una doppietta: un goal ogni 83', una media superiore a quella di Bacca.

L'inizio della sua avventura in Serie A, dopo un'estate da assoluto protagonista del calciomercato, è stato decisamente complicato ma nelle ultime settimane Gianluca Lapadula sembra finalmente essersi sbloccato tanto da rischiare di ribaltare clamorosamente le gerarchie nell'attacco del Milan.

Empoli-Milan 1-4, la cronaca

L'ex attaccante del Pescara, che peraltro ha ricevuto anche l'insperata convocazione di Ventura, contro l'Empoli ha infatti confermato le buone sensazioni di Palermo dove aveva siglato il suo primo goal in Serie A con uno splendido colpo di tacco.

Lapadula però al 'Castellani' è riuscito a fare anche di meglio dato che, oltre a realizzare la sua prima doppietta nel massimo campionato, ha dimostrato di poter indossare la maglia numero 9 rossonera per volontà e dedizione alla causa.

Montella lo ha voluto premiare nonostante abbia saltato due allenamenti causa stage nazionale, un po' per necessità e un po' perché aveva pensato di schierarlo titolare già nel derby, salvo poi rispettare le gerarchie e affidarsi a un Bacca che non segna ormai da sei partite.

Segna invece eccome Lapadula quando viene buttato nella mischia: sono già 3 le reti in 283 minuti, una ogni 83' per una media già superiore a quella di Bacca. Inoltre rispetto al colombiano è un attaccante che partecipa maggiormente all'azione, aiuta la squadra, si sacrifica, tutte caratteristiche fondamentali per il gioco di Montella.

"Sono molto contento per quello che è successo stasera - le parole di Lapadula nel post gara - sono un giocatore di quantità, devo cercare di avere ancora maggiore qualità. Non mi sono mai sentito una riserva, voglio solo lavorare e poi le scelte le prende il mister. Un mese fa per tutta l'Italia ero il flop del mercato, ho voluto dimostrare di essere all'altezza.

Devo ringraziare tutto l'ambiente che mi mette nelle migliori condizioni per esprimermi. Montella mi sta dando una grande mano, mi dà dei consigli su come muovermi in area. Però secondo me Lapadula può fare ancora tanto e molto di più. Sono comunque contento del fatto che diciotto mesi fa ero in Lega Pro e adesso sono andato anche in Nazionale".

Decisamente un bel segnale per il Milan proprio nella sera in cui Bacca, titolarissimo fin qui, ha preferito volare a Siviglia per assistere alla gara contro il Valencia piuttosto che seguire i compagni in tv. Seppure col permesso della società.

I tifosi non hanno però affatto gradito e sono volati anche insulti pesanti sui social. La verità è che tra Bacca e il Milan l'amore non è mai completamente scoppiato e ora che ad esplodere è stato Lapadula crescono sempre di più le chance che il colombiano possa dire addio ai rossoneri già a gennaio, specie in caso di mancato closing con i cinesi.

La sensazione, insomma, è che nelle prossime settimane qualcosa possa davvero cambiare nelle gerarchie rossonere. Lapadula c'è, ora la palla passa a Montella che contro il Crotone potrebbe regalargli la prima da titolare a San Siro, a prescindere o meno dal recupero di Bacca.