È il derby di Nainggolan: recupera dall'infortunio, gioca e segna

Commenti()
Getty Images
In dubbio alla vigilia per un infortunio muscolare, Radja Nainggolan è il protagonista di Roma-Lazio: ottima prestazione e gran goal.

Non doveva nemmeno giocarlo, questo derby. Non doveva nemmeno esserci. E invece, Radja Nainggolan è così: un guerriero. Un Ninja. Uno che non si piega agli infortuni e non solo si rende disponibile per una gara che porta con sé punti, orgoglio e supremazia cittadina, ma la interpreta da campione qual è.

La vittoria della Roma sulla Lazio non è solo merito suo, ma la sua presenza in campo si sente eccome. A cominciare da quel goal, quello del momentaneo 2-0: avanzata fino al limite dell'area, destro incrociato alle spalle di Strakosha ed esultanza incontenibile sotto la Sud.

La lesione all'adduttore lo aveva mandato al tappeto giovedì della scorsa settimana, 9 giorni fa, nel ritiro del Belgio. E gli ultimi allenamenti non avevano regalato alla Roma particolari certezze: solo speranze, rinvigorite dal suo "voglio esserci anche con una gamba sola", annunciato ai tifosi all'uscita da Trigoria.

E invece, Nainggolan c'è. Sollievo giallorosso al momento dell'annuncio delle ufficiali, sorpresa nel notare che di quel guaio muscolare è rimasto poco o nulla: 3 occasioni create, 4 conclusioni totali tra cui quella vincente, 4 contrasti, 3 falli subiti sono le sue statistiche. Oltre a uno stile quasi animalesco di presidiare il centrocampo e a quel goal: uno squarcio nel match.

"Il derby è una partita importante, io voglio sempre dare una mano ai miei compagni - risponde Nainggolan, quando a 'Sky Sport' gli chiedono del suo recupero in extremis - Dobbiamo esser soddisfatti e proseguire su questa strada".

E ora la Roma è a -2 dal Napoli, a parità di partite giocate: "Ma non parliamo di scudetto, parliamo di qualificazione alla Champions. Più arriviamo in alto e meglio è. Non parliamo di pronostici, porta male...". Con un Nainggolan così, però, sognare non è vietato.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Calciomercato Genoa, Pjaca si avvicina: c'è il sì della Juventus
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Piatek si avvicina: martedì l'incontro decisivo
Prossimo articolo:
Calciomercato: Torino, Parma e Frosinone puntano Jesé
Prossimo articolo:
Calendario Serie C Girone A 2018/2019
Chiudi