Dzeko out contro il Verona, Fonseca: "Settimana dura, l'ho preservato"

Commenti()
Paulo Fonseca ha commentato il pareggio maturato al Bentegodi tra Roma e Verona: “Non possiamo dire se con Dzeko le cose sarebbero cambiate”.

Si apre con un pareggio il campionato della Roma. La compagine giallorossa è stata infatti fermata sullo 0-0 al Bentegodi dal Verona, in una serata nella quale a ‘far rumore’ è stato il mancato utilizzo di Edin Dzeko.

Paulo Fonseca, parlando ai microfoni di DAZN, ha parlato della decisione di non schierare il bomber bosniaco.

“Non possiamo dire se con lui le cose sarebbero andate diversamente. Abbiamo fatto un buonissimo primo tempo nel quale abbiamo avuto quattro o cinque goal per segnare. Fossimo passati in vantaggio, la partita sarebbe cambiata. Nella ripresa abbiamo sbagliato sulle seconde palle e così è complicato avere il possesso. Abbiamo finito in crescendo e abbiamo creato ancora, ma se avessimo segnato nel primo tempo tutto sarebbe cambiato”.

Il tecnico giallorosso ha spiegato come sta la Roma in questo momento.

“Veniamo da tre settimane difficili, ma dal punto di vista fisico stiamo bene. Nella ripresa non abbiamo controllato il gioco come avremmo voluto, ma abbiamo finito in avanti”.

Fonseca ha disegnato una Roma senza attaccante di riferimento.

“Mi è piaciuto il primo tempo con Mkhitaryan, Pedro e Pellegrini. Ho chiesto a Pedro come si sentisse e mi ha detto bene. Carles Perez? Ha avuto il Covid, non era il caso di mandarlo in campo”.

Negli ultimi giorni Dzeko è al centro di voci si mercato che lo vogliono vicinissimo alla Juve.

“Per lui è stata una settimana molto difficile, ho deciso di non farlo giocare per preservarlo. Con chi giocherà Roma-Juventus? Vediamo…”.

In caso di addio di Dzeko, l’attacco della Roma cambierebbe volto.

“Mkhitaryan sa giocare molto bene da falso nove, ma comunque abbiamo bisogno di un altro attaccante. Stiamo lavorando per trovare la soluzione migliore. Ci serve un elemento che sappia attaccare bene lo spazio e la profondità. Se Dzeko avrebbe giocato in una situazione normale? Si…”.

Parlando ai microfoni di Sky, Fonseca ha poi toccato nuovamente l’argomento mercato ed ha commentato le voci legate ad un possibile ritorno di Smalling.

“Smalling? Abbiamo tre centrali, per me è molto importante che arrivi”.

Il tecnico non si è sbilanciato sul possibile arrivo di Milik in giallorosso.

“Non parlo di lui, non è un nostro giocatore. Ne parlerò solo qualora dovesse arrivare. Se serve un altro attaccante oltre a lui? Vediamo intanto se arriva o se resta Dzeko”.

Chiudi