Doveri punito dopo Juventus-Torino? Dirigerà regolarmente Udinese-SPAL

Commenti()
Getty Images
A differenza di quanto paventato da molti, l’arbitro Doveri non è stato fermato dopo i fatti del derby di Coppa Italia. Arbitrerà già nel 21° turno.

Il derby di Coppa Italia che ha visto protagoniste lo scorso 3 gennaio Juventus e Torino, ha lasciato dietro di se una lunga scia di polemiche.

Ad innescarle fu la decisione del direttore di gara Doveri che, nonostante l’ausilio del VAR, convalidò regolarmente la rete del 2-0 dei bianconeri, nonostante l’azione (poi capitalizzata da Mandzukic) fosse inizialmente viziata da quelli che in molti considerarono un netto fallo di Khedira su Acquah.

La scelta di Doveri mandò su tutte le furie Sinisa Mihajlovic (il giorno seguente venne esonerato dal Torino) che, evidentemente, si aspettava una decisione diversa, visto che il direttore di gara si era diretto al monitor per rivedere l’accaduto.

Dopo quella partita, si parlò di un Doveri ‘punito’ dal designatore Rizzoli e fermato per almeno una o due giornate di campionato, in realtà però le cose non sono affatto andate così. L’arbitro infatti, non è stato sì selezionato per nessuna delle successive partite del 20° turno, ma quello ‘stop’ non fu assolutamente legato all’errore nel derby in quanto le designazioni erano state annunciate poche ore prima ed era quindi stato già ampiamente previsto.

Di conseguenza, la punizione sarebbe dovuta scattare a partire dalla prossima giornata, ovvero la 21ª, in realtà però risulta regolarmente tra gli arbitri selezionati dal designatore. Doveri, che dal dicembre 2017 è diventato internazionale, dirigerà Udinese-SPAL, match in programma domenica alle 15 alla Dacia Arena.

Chiudi