Donadoni striglia il Bologna: "Troppe ingenuità, classifica non piacevole"

Commenti()
Getty
Roberto Donadoni mastica amaro dopo il ko di Udine: "Abbiamo regalato un uomo per un fallo inutile. Il loro goal? Al 93′ bisogna contrastare con più cattiveria".

"La sconfitta è arrivata ancora per nostre ingenuità". Roberto Donadoni non si dà pace dopo la sconfitta maturata in extremis sul campo dell'Udinese, che in classifica ha superato proprio il Bologna del tecnico bergamasco.

Udinese-Bologna 1-0, la cronaca

"Abbiamo regalato un uomo per un fallo inutile, in 10 contro 11 abbiamo concesso ma siamo comunque riusciti a contenerli", il commento di Donadoni, riportato dal sito ufficiale dei rossoblù, riguardo all'espulsione di Pulgar, arrivata al minuto 68 dell'incontro.

In pieno recupero, poi, la beffa del goal di Danilo: "Al 93′ bisogna contrastare con più cattiveria, non si può lasciare che l’avversario metta in mezzo un pallone così facilmente". Per Donadoni è arrivato il momento di voltare pagina: "Dobbiamo smettere di chiedere scusa e iniziare a rimboccarci le maniche perché la classifica non è piacevole".

Da adesso tutti sotto esame: "I miei giocatori devono credere di più in se stessi e provare certe giocate, con intraprendenza: in questo momento fatichiamo e pensiamo un po’ di più a non subire, col risultato che facciamo poco male all’avversario".

 

Chiudi