Notizie Risultati Live
Virali

Dominguez diventa scrittore: "Come non scialacquare i guadagni da calciatore"

17:52 CET 12/01/18
Alvaro Dominguez Gladbach 29092016
Ritiratosi a soli 27 anni per problemi fisici, Dominguez si dà all'editoria: un libro per evitare di sperperare i guadagni da calciatore.

Vi ricordate di Alvaro Dominguez? Spagnolo, esterno, vincitore di due Europa League con l'Atletico Madrid. Sfortunatissimo, ritiratosi a soli 27 anni nel 2016 a causa di persistenti problemi fisici. Si è dato alla scrittura: con consigli per i colleghi calciatori una volta appesi gli scarpini al chiodo.

Dominguez sta infatti collaborando con la AFE ad un manuale che spiega ai giocatori come godere dei milioni ottenuti nel corso degli anni, senza però rovinarsi. Come del resto hanno fatto tantissimi, anche storici, calciatori, nel corso dell'ultimo secolo.

"E' un cambio drastico, non è facile saper amministrare il denaro guadagnato" ha evidenziato Dominguez a 'El Mundo'. "Si criticano molto ai calciatori, però basterebbe dare un milione di euro a qualsiasi ragazzo di strada per vedere come si comporta. Non credo meglio di qualsiasi calciatore".

Dominguez guarda al passato con sincerità: "Quando sei calciatore non dai valore al denaro. Macchine sempre più care, orologi sempre più grandi. Prendi un aereo privato per andare a cenare e consideri tutto come una normalità. Sono il primo che l'ha fatto".

"Una volte sono uscito con i miei amici e ho speso 15.000 euro" ha confessato Domunguez. "E' normale che sentendo un aneddoto così pensino che sia stupido. Un calciatore sa esattamente cosa sta facendo, non è che il suo consulente finanziario fa cose sbagliate senza il suo permesso".

Lo sperperare i milioni nei più svariati vizi è stato sopratutto prerogativa degli scorsi decenni, quando gli stipendi erano infinitamente meno importanti. Ma anche negli anni 2000 non sono mancate storie terribili di scialacquamenti vari: Dominguez proverà ad evitarli.