Notizie Risultati Live
Champions League

Delirio Napoli: in fila dalle 13:00, contro il Real Madrid un San Paolo infernale

17:30 CET 07/03/17
Napoli Real Madrid fans
I tifosi del Napoli aspettavano una partita del genere da anni: in centinaia già in fila fuori dal San Paolo, una giornata da sogno per gli azzurri.

Mancano otto ore alla partita? Nessun problema, è già l'ora di rimanere in fila ad aspettare l'apertura dei cancelli. Sono tifosi sfegatati, che attendevano da anni, da decenni, una gara del genere: ore 20:45, il Napoli affronta tra le mura amiche il Real Madrid per tentare la rimonta e fare la storia. In uno stadio ha avrà occupanti già dalle 15.

Napoli-Real, Sarri ne manda 6 in tribuna

Semplicemente una giornata da sogno per tanti tifosi del Napoli, in fila per entrare al San Paolo due ore prima dell'apertura dei cancelli: le prime persone sono state avvistate a metà mattina, ma dopo le 13 ha cominciato ad aumentare la massa azzurra, desiderosa di vivere un 7 marzo 2017 da ricordare, comunque vada dalle 20:45. In tanti si sono presentati allo stadio con i fischietti, così da creare un clima assurdo per Cristiano Ronaldo e compagni: questi sono stati però sequestrati dagli steward tra il disappunto dei fans.

Attesi 56.000 tifosi al San Paolo, ma se il grosso del tifo arriverà in serata, già dal pomeriggio è visibile una buona fetta di pubblico, anche per far capire al Real Madrid l'inferno pronto per loro: i media spagnoli hanno ricamato sull'incandescente tifo azzurro, con i Blancos consapevoli di quanto farà caldo, di quanto, sarà dura. Di fatto, alle 17:30, sugli spalti sono presenti già 20.000 persone: qualcosa di inaudito, che ha quasi scioccato i titosi Blancos in giro per il mondo.

Sembra quasi un concerto o una prima cinematografica attesa da decenni, la sfida del San Paolo tra Napoli e Real Madrid: ok, nessuna nottata fuori dai cancelli per prendere il proprio posto, ma l'atmosfera è proprio quella dell'evento da vivere non solo durante lo stesso, ma prima e probabilmente, sopratutto in base al risultato, dopo.

Un match che porta Napoli nuovamente in giro per il mondo a livello sportivo, visionato da milioni di telespettatori ai quattro angoli del globo. La città e i suoi tifosi sperano di poter eliminare il Madrid così da avere nuovi Real da affrontare: il PSG , il Bayern .

Ma il Napoli, terzo in campionato a due punti dal secondo posto, lavora per rimanere nel gotha del calcio continentale e far sì che una gara del genere diventi prassi, con lo stesso entusiasmo odierno ma senza quel carattere speciale. Di attesa perenne e spasmodica.