Notizie Risultati
Euro 2016

De Rossi entra nell'Olimpo azzurro: 100 presenze con la Nazionale

20:46 CET 16/11/14
Daniele De Rossi Italy Netherlands
Scendendo in campo contro la Croazia, Daniele De Rossi ottiene la sua 100esima presenza nell'Italia. Avventuta cominciata nel 2004, due anni dopo il Mondiale vinto.

Come al solito il destino si mette in mezzo, facendo sorridere chi osserva il corso della storia. Uno-due quasi perfetto, tra la prima e l'ultima gara giocata fin qui. Nel 2004 Daniele De Rossi scese in campo per la prima volta con la maglia azzurra, contro la Norvegia. Nel 2014 ha nuovamente sfidato la Nazionale nordica, stavolta per il gettone 99. Il 100? Contro la Croazia.

Titolare nel 3-5-2 di Antonio Conte, De Rossi taglia così il traguardo delle 100 presenze, entrando nel limitatissimo gotha di tali superman azzurri. Dieci anni fa la prima apparizione (sotto Marcello Lippi), in mezzo la vittoria dei Mondiali in Germania, il più grande successo della sua carriera.

Tra l'altro nella gara odierna totalizza 100 gettoni anche l'avversario Ivica Olic, che nel 2002 segnò ll'Italia durante la sua seconda presenza. Ora sono tre numeri, dodici anni dopo la prima.

Prima, come quella sfida derossiana di dieci anni fa. Predestinato De Rossi, subito in goal alla prima presenza in quel 2-1 a Palermo datato 4 settembre 2004. Grazie al suo goal l'Italia superò di misura la Norvegia, mettendo un mattone in più alla qualificazione della poi vittoriosa selezione azzurra in terra tedesca.

E dire che in quel torneo 2006 le cose si misero male per lo stesso De Rossi, vista l'espulsione nella seconda gara contro gli Stati Uniti: squalifica e ritorno appena in tempo per la finale, in cui il romanista scese in campo al minuto 61, segnando anche un penalty nella lotteria dei rigori.

100 presenze e 16 goal, secondo miglior centrocampista goleador: sopra di lui solo Adolfo Baloncieri, autore di 25 reti tra il 1920 e il 1930. Può De Rossi superare la leggenda granata? Sì, no, forse. Questioni future, a cui difficilmente il giallorosso pensa con ostinazione.

De Rossi raggiunge cinque giocatori capaci di scendere in campo per almeno 100 gare della Nazionale azzurra: in cima c'è ovviamente Gigi Buffon, a 146 gettoni con la gara contro la Croazia. Seguono Cannavaro a 136, Maldini a 126 e l'altro bianconero Pirlo, a 113. Chiude Zoff, con 112 apparizioni azzurre.

A trentuno anni De Rossi ha ottenuto il trofeo più importante di tutti, quel Mondiale sognato da ogni calciatore. C'è ancora tempo per l'altro desiderio azzurro, l'Europeo. "Sono qui per vincerlo" ha evidenzato lo stesso giocatore di Ostia prima della gara contro la Croazia. Dopo aver sfiorato il titolo nel 2012, c riproverà. Da centenario.

Clicca qui per giocare al Fantasy Football delle Qualificazioni UEFA Euro 2016!