David Luiz, rinnovo lontano col Chelsea: a giugno può andarsene a zero

Commenti()
Il Chelsea non offre più di un anno agli over 30 e per questo le trattative con David Luiz non decollano. Possibile occasione dietro l'angolo.

Cesc Fabregas va in scadenza al termine della stagione e pare destinato ad andarsene. Gary Cahill, insoddisfatto, potrebbe farlo già a gennaio. Ma non sono gli unici a poter lasciare il Chelsea, oggi o domani: alla lista va forzatamente aggiunto anche David Luiz.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Già, perché anche il contratto del centrale brasiliano scade il 30 giugno del prossimo anno. E, al momento, i segnali non vanno esattamente nella direzione di un rinnovo, con la conseguenza che l'ex PSG potrebbe presto trasformarsi in un parametro zero di lusso.

Come si legge sul 'Guardian', infatti, la politica del Chelsea è quella di non offrire più di un anno di contratto a calciatori con più di 30 anni. E David Luiz di anni ne ha 31, compiuti per la precisione lo scorso 22 aprile. Ecco perché le trattative per il rinnovo non sono ancora approdate a un punto soddisfacente per entrambe le parti. E, di questo passo, rischiano di non approdarvi mai.

"Io sto soltanto provando a godermi ogni singolo giorno - ha detto David Luiz - Poi penseremo a quale sarà la cosa migliore per me, per il Chelsea, per tutti. Stiamo ancora parlando, vediamo. Vediamo quello che ci riserverà il futuro. Amo questo club, lo sanno tutti che vorrei rimanere".

I prossimi mesi saranno dunque decisivi per definire il futuro di David Luiz, abilitato a firmare un precontratto con qualsiasi squadra già a gennaio. Accostato al Napoli la scorsa estate, il brasiliano lascerebbe il Chelsea dopo tre anni dal suo ritorno a Londra, datato 2016.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus, Benatia ha un'offerta dall'Al Duhail: considerazioni in corso
Prossimo articolo:
Calciomercato Inter, Cedric Soares è il vero obiettivo per la difesa
Prossimo articolo:
Siviglia-Barcellona 2-0: Senza Messi è un altro Barca
Prossimo articolo:
Razzismo, pugno duro della Football Association contro Wayne Hennessey per un saluto nazista
Chiudi