Neymar simulatore? Difesa Dani Alves: "Non è più uno scherzo, rischia di nuocere"

Commenti()
YANN COATSALIOU
Dani Alves in difesa di Neymar: "Quando una cosa è troppo ripetitiva smette di essere uno scherzo e diventa qualcosa che può nuocere".

I Mondiali di Russia 2018 non sono andati come nelle aspettative di Neymar, col Brasile eliminato ai quarti di finale dal Belgio.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Come se non bastasse l'asso verdeoro è stato largamente preso in giro dalla critica e da tutto il mondo social per essere un po' troppo teatrale in occasione dei falli (tanti) che subisce nel corso di una partita.

Questa sorta di campagna di derisione nei confronti di un compagno non è assolutamente piaciuta a Dani Alves, che ha così commentato la situazione.  "Quando le cose sono così ripetitive non è più uno scherzo ma un qualcosa che può creare dei danni. Noi che gli siamo vicini ci vogliamo accertare che queste cose non gli stiano procurando problemi. La cosa più importante è chi sei, non cosa gli altri pensano di te".

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'ex Juventus al contempo spera che il ragazzo possa restare in Francia per cercare di raggiungere l'obiettivo per il quale è arrivato, ossia la conquista della Champions League. "Spero che possa restare perchè ha ancora tanto da dare ad una squadra come il PSG. Non si può rinunciare già ad un obiettivo dopo che lo stai rincorrendo da così poco tempo. Potrà pensare di andare via solamente quando la missione sarà compiuta".

L'articolo prosegue qui sotto

Per sottolineare la sua vicinanza al connazionale Dani Alves ha postato anche una foto ed un messaggio sul suo profilo Instagram: "Vivere non è vergognarsi di essere felici, è piangere e sorridere allo stesso tempo con le persone che ci circondano. Oggi è stato un giorno molto speciale e sarò sempre disposto a vivere momenti come questi accanto a te Neymar. Nella vita diamo quello che abbiamo e quello che abbiamo sono tanti sorrisi da condividere con chi lo desidera".

Chiudi